sabato 23 giugno 2018
Home / danza / MA�SICA, EURITMIA E DANA�A DO BRASIL
Scuola brasiliana di Botucatu – 24 maggio Trento

MA�SICA, EURITMIA E DANA�A DO BRASIL
Scuola brasiliana di Botucatu – 24 maggio Trento

GiovedA� 24 maggio 2012, ore 20.30 presso la��auditorium della scuola Rudolf Steiner di Trento, via Conci 86 si terrA� lo spettacolo di musica, euritmia e danza della 12a classe della scuola brasiliana di Botucatu.

La prima parte dello spettacolo sarA� dedicata alle sonoritA� tipiche del Brasile, infatti il nostro udito sarA� rapito dal suono del a�?Berimbaua�?, strumento tipico della regione di Bahia, dalle sonoritA� accattivanti che rivelano le origini africane, questo, insieme ad altri ritmi, ci fa raggiungere la a�?Sinaa�?, riferimento della Musica Popolare Brasiliana.

Tra le montagne vive la Ema il piA? grande uccello brasiliano che perA? non vola ma a�?cantaa�?. Il ritmo africano fa parte della��anima americana, il suo lamento riecheggia nei quattro angoli del Brasile; in questo ambiente sarA� cantata a�?FeyOa�?, il lamento di una madre haitiana che chiede al suo Vudu di curare il figlio malato.

Per concludere sarA� ripreso un altro ritmo della regione del Nordest che ci avvicina al a�?Pifanoa�?, uno strumento che assomiglia a un flauto traverso, fatto di bambA?, che insieme al nostro strumento primordiale, il corpo umano, A? usato come percussione.

Il Brasile A? un paese molto ricco di danza e movimento e ogni regione possiede diversi ritmi e danze tipiche, influenzate dalle diverse culture originarie. Nella seconda parte saranno presentate alcune di queste musiche e alcune danze popolari.

La 12a classe della scuola Waldorf Aitiara di Botucatu
Alunni musicisti, euritmisti e ballerini

Laila Feste Blaich
Noemi Jakob
Maria Reisewitz
Laura Cabrera
Valentina Balsalobre
Lucas Moreira
Luciana Canepa
Isabela Stamponi
Juliana Akemi
Pedro Lucas dos Santos
Luciana Sousa
Laura Croce

Professori
Tutor e musica Jorge Cisneros
Euritmia e danza Su zana Murbach

Vedi anche

“Disarmati di fronte alla morte: gli sguardi del cinema”

Martedì 12 giugno alle 18.00, presso l'Officina dell'Autonomia in via Zanella 1/A a Trento, proseguono gli incontri organizzati a margine dalla mostra “LaBoriosa morte".