venerdì , 28 febbraio 2020
Home / evidenza / PIA? PIANO 2016: Festival Concertistico Regionale a�� IX edizione 1-28 agosto 2016

PIA? PIANO 2016: Festival Concertistico Regionale a�� IX edizione 1-28 agosto 2016

 

Ritorna in agosto il Festival PiA? Piano, giunto nel 2016 alla IX edizione, sotto la direzione artistica di Edoardo Bruni

600 Duo Albertini Bruni Roncegno 02

 

PiA? Piano A? nato nel 2008: si tratta di un calendario di appuntamenti musicali in zone periferiche della regione Trentino a�� Alto Adige, che valorizza strutture presenti sul territorio dotate di un pianoforte, altrimenti poco utilizzate. Le localitA� che nell’estate 2016 ospiteranno i concerti di PiA? Piano sono 8, sei in Trentino (Roncegno, Dimaro, Cavalese, Pinzolo, Comano, Arco) e due in Alto Adige (Caldaro e Bressanone), per un totale di 19 concerti. L’iniziativa A? realizzata grazie al contributo della Fondazione Caritro e della Regione Trentino a�� Alto Adige.

 

Il comune denominatore della rassegna intitolata a�?PiA? Pianoa�? A? la presenza del pianoforte, solo o accompagnato da altri strumenti. Quest’anno si potranno ascoltare, oltre al pianoforte solista, anche la voce, il bandoneon (presentato da uno dei bandoneonisti piA? noti a livello europeo, Fabio FurA�a), l’armonica a bocca (con il trentino Santo Albertini, uno dei pochi concertisti professionisti italiani di questo strumento), due gruppi jazz, il violino (in un concerto straordinario del grande Sergej Krylov), il violoncello, il clarinetto.

 

Gli artisti coinvolti provengono dal Trentino – Alto Adige, dall’Italia e dall’Europa, in modo da poter avere in una stessa stagione una panoramica su realtA� musicali di alto livello provenienti da diversi luoghi. In particolare, oltre al russo Sergej Krylov, uno dei violinisti piA? rinomati a livello mondiale, saranno ospitati un duo spagnolo (la soprano Eugenia Boix e la pianista Anna Ferrer), un duo armeno-tedesco (Artashesh e Sarah Stamboltsyan, violino e pianoforte), il pianista austriaco Philipp Kronbichler e la pianista polacca Katarzyna Golofit.

 

Dal 2009 oltre alla musica classica vengono proposti concerti dedicati ad altri stili musicali, come il jazz, il tango, la musica per cinema, l’improvvisazione: nel 2016 A? la volta della musica per il tango (con due concerti dei Contramilonga) e del jazz (Ensemble Garnerama e Orange Pouf).

 

Vengono inoltre proposte ogni anno una o piA? serate in cui la musica viene abbinata ad altre forme artistiche: poesia, teatro, pittura, cinema, burattini, danza: quest’anno si tratta della fotografia (con la fotografa trentina Francesca Gregori) e della danza (con i ballerini di tango argentino Mariana Bettariga e Marco Pasini).

 

Infine, PiA? Piano collabora con i due conservatori regionali di Trento e di Bolzano (offrendo un concerto per ogni conservatorio ad allievi particolarmente meritevoli selezionati appositamente dai singoli conservatori) e con due concorsi pianistici internazionali (a�?Roberto Melinia�? di Baselga di PinA� – a�?Andrea Baldia�? di Bologna) offrendo un concerto al vincitore di ogni concorso.

 

PiA? Piano, organizzato dal 2008 al 2015 dall’Associazione Sonora Mente, sarA� organizzato dal 2016 ad anni alterni dalle associazioni Ars Modi e Chaminade, iniziando nel 2016, sotto la direzione artistica di Edoardo Bruni, con Ars Modi (www.arsmodi.it): si tratta di un’associazione culturale che ha come scopo principale quello di proporre, oltre alla musica classica tradizionale ed alla musica jazz, anche una musica contemporanea alternativa, che da un lato rifugga l’estetica di estrema ariditA� e difficoltA� di ascolto tipica di ormai troppa musica contemporanea di stampo accademico, e dalla��altro eviti anche le semplificazioni neo-tonali e neo-melodiche di molti compositori piA? vicini alla musica commerciale e di intrattenimento che alla musica da��arte da concerto.

 

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …