lunedì , 27 Giugno 2022

ROCK PINE’: ROTTA 360A�
4 band sul palco della Capannina

dbp1Stasera, venerdA� 28 agosto, prosegue il concorso “Rock PinA?: Rotta 360A�” alla Capannina di Baselga di PinA?.

Sul palco in LocalitA� Bedolpian si sfideranno quattro band: Death by Pleasure, Alchimia, Dedalum TA�te e Echo Time.

Biografia delle band:
Un’acidissima chitarra distorta e una batteria ridotta all’essenziale: siamo nel territorio deiA�Death by Pleasure, a metA� tra scariche noise e melodie pop. A? proprio questo il loro marchio di fabbrica: echi lontani di una presunta melodia, coperti da strati di rumore che degradano il suono.
La storia in due parole: solo due mesi fa Marco, parcheggiato il progetto Casa delMirto, decide di avvicinarsi alla batteria, allo stesso tempo Mirko (chitarrista dei Norticanta) prende in mano un microfono; a distanza di pochi giorni il duo incide un disco che, ancora prima della sua uscita ufficiale, viene recensito dai blog americani fino ad attirare l’attenzione del Guardian.

Da gennaio 2005 la formazione degliA�Alchimia A? composta da Andrea Garofalo (voce e chitarra), Fabrizio Botto (chitarra), Leonardo Lanzingher (basso) e Gianmaria Vicenzi (batteria). Nel dicembre 2005 ha registrato un primo EP (alch.ep) con il nome a�?Alchemistsa�? presso il centro musica di Trento assieme ad Andrea Cristofori. Si tratta di quattro pezzi cantati tutti in inglese caratterizzati da suoni graffianti ed un attitudine rabbiosa ed istintiva.
A giugno 2007 arriva il secondo EP a�?Emozioni Sintetichea�? (registrato alla LOL productions di Nogaredo con Marco Olivotto), che porta una svolta nel gruppo che cambia il nome in a�?Alchimiaa�? e presenta quattro dei cinque pezzi cantati in italiano. Il suono A? ammorbidito e mischia al rock alternativo tratti piA? pop con strascichi di elettronica. I testi parlano di introspezione personale e cercano di ricreare a�?immaginia�? dei sentimenti e sensazioni provati dai vari membri del gruppo.
In questi quattro anni la band ha partecipato a molte manifestazioni ed iniziative musicali suonando su molti palchi di Trento e dintorni, come Maggio Rock, Suoni Universitari, Italia Wave. Hanno anche partecipato a a�?Larsena�?, un programma di Sky su Rai futura suonando dal vivo.

SonoritA� metal, attitudine grunge, divagazioni psichedeliche, atmosfere oscure, strutture “progressive”: questo A? quello che dovete aspettarvi quando iA�Dedalum TA�te vi fanno entrare nel suo labirinto sonoro. Tre ragazzi, tre personalitA�, un universo musicale solo, che loro chiamano “alt-speed-psycho-space-power-dream“. Un ibrido di influenze stilistiche che ti scuote come una scarica elettrica ogni volta che ascolti le tracce sul tuo lettore.
La��attuale formazione deiA�Dedalum TA�te si A? consolidata solo di recente. Max (cantante e chitarrista) e Tab (bassista), si conoscevano e suonavano insieme giA� da tempo. Alla��inizio del 2004 trovano una giovane cantante con cui dare inizio alle loro prime esibizioni dal vivo, proponendo un repertorio composto sia da brani di loro composizione sia da cover. Nel settembre dello stesso anno, perA?, la loro cantante lascia la band ed A? rimpiazzata da un sostituto. Ma questi ed i successivi cambiamenti di line-upA� ralleno la crescita artistica della band e la portano allo scioglimento. Ma Max non si A? dato per vinto, e continua a cercare colleghi con cui collaborare. Nel 2006 Taba decide di coinvolgere nel progetto D.T. Danny, un suo amico batterista, ed ecco che finalmente il progetto riesce non solo a prender forma ed a consolidarsi, ma nella��arco di pochi mesi la band incide anche un CD Demo contenente 4 brani originali. I nuovi brani sono in fase di mixaggio.
Dicono di loro: dalle pagine di Rocksound (gennaio 2007): “[…]Attivi giA� da un paio d’anni, ma solo da pochi mesi con questa formazione i Dedalum TA�te sono aperti a molteplici influssi stilistici. Le quattro tracce del promo esibiscono una certa propensione alle sonoritA� hard rock anni ’70 e a una vena psichedelica. Il trio trentino mette in piedi un sound degno di nota che si muove tra grunge e stoner, sound che risente di personaggi come Led Zeppelin e Kyuss. Bravi a non apparire di maniera e scolastici, ma potrebbero fare di piA? rendendo il proprio suono piA? particolare e personale” di Fabrizio “Panna” Panarese.
Il brano ‘Difference’ fa parte della compilation “Al Centro Della Musica“, prodotta al Centro Musica di Trento.

GliA�Echo Time nascono ad Urbino nel 2004 e con una continua attivitA� live si confermano con il tempo una delle band piA? apprezzate e richieste del panorama musicale romagnolo/marchigiano. La band propone un vasto repertorio hard rock e classic metal di hit degli anni ’80 come Europe, Van Halen, Whitesnake, Dio, Queen, Kiss, Deep Purple, Iron Maiden,… I loro show, definiti come il tributo alla storia dell’ hard e dell’ heavy, sono sempre una sicurezza sia a livello musicale che di intrattenimento.

Vedi anche

“eState in villa” al via a Meano la rassegna di teatro amatoriale

Sabato 22 giugno 2019 alle ore 21.00 a Meano prende il via, presso il giardino …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *