domenica , 14 Aprile 2024

Stagione sinfonica 2013-2014
“Magia nera”, uno scanner sonoro sopra Magritte

600

“Magia nera”, uno scanner sonoro sopra Magritte

Il terzo appuntamento concertistico della Stagione sinfonica 2013-2014 dell’Orchestra Haydn (mercoledA� 4 dicembre alla��Auditorium di Trento, ore 20.30)A�segna il debutto in regione del violinista Valeriy Sokolov. Ucraino, classe 1986, Sokolov ha vinto nel 2005 il Concorso “George Enescu” di Bucarest eseguendo il Concerto per violino e orchestra di Beethoven, pagina che riproporrA� in questa occasione al pubblico di Bolzano e Trento. Sostenuto dalla Accenture Foundation, Sokolov ha intrapreso una carriera internazionale che lo ha portato a suonare con la City of Birmingham Symphony Orchestra, l’Orchestre National de Bordeaux Aquitaine, la Chamber Orchestra of Europe, la NDR-Radiophilharmonie di Hannover, la Philharmonia Orchestra di Londra, l’Orchestre National de France di Parigi e l’Orchestre de Paris nonchA� l’Orchestra Filarmonica di Stoccolma, collaborando con Vladimir Ashkenazy, Susanna Malkki, Yannick NA�zet-SA�guin, Peter Oundjian, Vasily Petrenko e David Zinman.

La locandina prevede inoltre l’esecuzione della Seconda Suite di BA�la BartA?k, composta fra il 1905 e il 1907 in un’epoca in cui molte cose maturavano nell’animo del compositore ungherese. Non vi si trova ancora traccia di influenze dell’impressionismo francese, ma v’A? invece un mutamento nel colore nazionale delle melodie, che rivela il contatto col canto popolare dei contadini.
In apertura di serata sarA� proposta in prima esecuzione assoluta “Magia nera” del torinese Nicola Campogrande, un lavoro realizzato su commissione dell’Orchestra Haydn, nato dalle suggestioni del celebre quadro “La magie noire” di Magritte.
Sul podio della Haydn torna l’inglese William Lacey.

Orchestra Haydn di Bolzano e Trento

William Lacey, Direttore
Valeriy Sokolov, Violino

Nicola Campogrande
Magia nera
Prima esecuzione assoluta (opera commissionata dalla��Orchestra Haydn)

BA�la BartA?k
Suite per orchestra n. 2, op. 4

Ludwig van Beethoven
Concerto per violino e orchestra in re maggiore, op. 61

Massimo Franceschini

Vedi anche

TrentinoInJazz 2019: a Rovereto arrivano i Panaemiliana

Domenica 16 giugno 2019  a ore 19.00  presso il Circolo Operaio Santa Maria  in Via …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *