giovedì , 29 ottobre 2020
Home / Eventi / TEATRO DI PERGINE: En tierra extraA�a il 2 febbraio sulla migrazione inter-europea

TEATRO DI PERGINE: En tierra extraA�a il 2 febbraio sulla migrazione inter-europea

L’appuntamento del 2 febbraio con i documentari di Internazionale al Teatro di Pergine A? con En tierra extraA�a, un’intensa riflessione sulle conseguenze della recente migrazione inter-europea.

ETE CARTEL OK

Il Teatro di Pergine prosegue la sua rassegna Effetto Festival dedicata a Mondovisioni a�� I documentari di Internazionale martedA� 2 febbraio alle 20.45 con En tierra extraA�a (2014) della regista Iciar BollaA�n (TambiA�n la lluvia), una pellicola che dA� voce ad alcuni dei 700mila spagnoli costretti dalla recente crisi economica a lasciare la Spagna per adeguarsi alla condizione di expat in uno dei paesi del nord Europa.

Nel suo primo documentario, e settimo lungometraggio, la BollaA�n si concentra in particolare sui circa 20.000 spagnoli che le condizioni economiche hanno portato a Edimburgo, dove la regista stessa risiede, nonchA� sulle conseguenze emotive di uno spostamento dettato da una scelta a�?forzataa�?. Grazie a un lavoro di interviste e montaggio durato due anni, A�En tierra extrA�a raccoglie cosA� le storie degli a�?spagnoli di Edimburgoa�?, storie comuni o straordinarie, incoraggianti o sconfortanti, per raccontare una situazione esemplare della nuova migrazione interna europea in un film intimo e toccante. En tierra extraA�a va cosA� a ruotare anche intorno al progetto artistico di Gloria, un’insegnante disoccupata in Spagna che ha trovato lavoro come commessa a Edimburgo, intitolato a�?Ni Perdidos Ni Calladosa�? (NA� persi nA� silenziosi), e al simbolo dei guanti spaiati a�� come spaiati dichiarano di sentirsi alcuni degli intervistati di A�BollaA�n. A�Se perA? da un lato En tierra extraA�a risulta un film fortemente intimo, BollaA�n aggiunge creativamente un equilibrio tra l’opinione pubblica e privata attraverso l’inserimento di brani tratti dal monologo dell’attore Alberto San Juan A�a�?Autoritratto di un giovane capitalista spagnoloa�?, aggiungendo una testimonianza nonchA� una riflessione storica sulla migrazioni europee contemporanee.

Grazie a tale stratificazione, En tierra extraA�a risulta un documentario piA? contemporaneo che mai, che il Circolo del cinema Effetto notte propone al Teatro di Pergine nella rassegna Effetto Festival martedA� 2 febbraio alle 20.45.

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …