YUJA WANG
Trento

pubblicato da: Trento Blog in Calendario,Concerti,micro news,musica,Trento

Lunedì 23 gennaio
ore 20.30
Sala Società Filarmonica
Trento

Yuja Wang, pianoforte

J. Brahms
(1833-1897)
Sette fantasie op. 116
Capriccio. Presto energico (re min.)
Intermezzo. Andante (la min.)
Capriccio. Allegro passionato (sol min.)
Intermezzo. Adagio (mi magg.)
Intermezzo. Andante con grazia ed intimissimo sentimento (mi min.)
Intermezzo. Andantino teneramente (mi magg.)
Capriccio. Allegro agitato (re min.)

A. Scriabin
(1872-1915)
Sonata n. 5 op. 53
Allegro impetuoso con stravaganza, Languido, Presto, Meno vivo, Allegro fantastico, Languido, Presto giocoso, meno vivo, Allegro fantastico. Meno vivo, Prestissimo – Meno vivo – Allegro – Presto

J. Rachmaninoff
(1873-1943)
Etudes tableau op. 39 n. 6 in la min. Allegro; n. 4 in re magg. Allegro assai.
Elegia op. 3 n. 1 in mi bem. min. Moderato – Più vivo.
Etudes tableau op. 39 n. 5 mi bem. min. Appassionato

____________

G. Fauré
(1845-1924)
Ballata op. 19 in fa diesis magg.
Lento – Allegretto moderato – Andante – Allegro molto moderato

C. Debussy
(1862-1918)
Estampes n. 2: Soirée dans Grenade

I. Albeniz
(1860-1909)
Triana

M. Ravel
(1875-1937)
Alborada del gracioso

Yuja Wang è famosa in tutto il mondo per il suo stile, che combina la spontaneità e l’immaginazione della giovinezza con la disciplina e la precisione di un’artista matura. La padronanza del pianoforte dimostrata da Yuja Wang, elogiata per la tecnica raffinata, è stata definita “sbalorditiva”, “sovrumana” e, con efficace eufemismo, “dita volanti”! Ma la pianista cinese è apprezzata anche per la conoscenza dei repertori più complessi, per la profondità e freschezza delle interpretazioni, così come per la graziosa e carismatica presenza sul palcoscenico.
Nata a Pechino nel 1987, Yuja Wang ha iniziato a studiare pianoforte a sei anni, passando presto al Conservatorio di Musica della sua città. Tra il 1999 e il 2001 ha studiato in Canada al Mount Royal College Conservatory e nel 2002, a 15 anni, ha vinto il Concorso dell’Aspen Music Festival. Si è quindi trasferita negli Stati Uniti per studiare con Gary Graffman al Curtis Institute of Music di Philadelphia, dove si è diplomata nel 2008. Nel 2010 le è stato conferito il prestigioso Avery Fisher Career Grant.
A soli 24 anni ha un’agenda d’appuntamenti internazionali fittissima e in tasca un contratto in esclusiva con Deutsche Grammophon. Di recente ha collaborato con Claudio Abbado e la Mahler Chamber Orchestra per la sua prima registrazione concertistica in cui vengono eseguite la Rapsodia su un tema di Paganini e il Secondo Concerto per pianoforte in do min. di Rachmaninoff pubblicata nella primavera del 2011.
Una carriera in piena ascesa nella quale Yuja Wang può già vantare la nomina a “Giovane Artista dell’Anno” nei Classic FM Gramophone Awards del 2009.

Articoli simili

Pubblicato il 22 gennaio, 2012 @ 9:59 pm.


Trento Blog è un supplemento alla testata Blogosphera, registrata presso il tribunale di Trento (n. 1369/08)
Blogosphera: Direttore responsabile: Andrea Bianchi - Editore: Etymo srl
Redazione: c/o Etymo srl - Via Brescia, 37 - 38122 Trento (TN) - tel. 0461.236456 - redazione@etymo.com
© 2006-2010 etymo s.r.l. P.IVA 02242430219. Alcuni diritti sono riservati sotto licenza Licenza Creative Commons.

Policy di utilizzo dei cookies