venerdì , 21 Giugno 2024

DINOMITI
Rettili fossili delle Dolomiti

a�?DinoMiti. Rettili fossili delle Dolomitia�? A? il titolo della conferenza che si terrA� venerdA� 28 dicembre alle 20.30 al Museo geologico delle Dolomiti di Predazzo. Ad accompagnare i presenti in un affascinante viaggio nella storia lontana della regione dolomitica, sarA� il ricercatore del Museo delle Scienze di Trento, Massimo Bernardi.

Fino a trenta anni fa, nessun paleontologo avrebbe mai pensato di poter trovare tracce della presenza di dinosauri nell’area dolomitica. Le conoscenze acquisite sino ad allora sulla geologia delle Alpi meridionali, raccontavano di ambienti del passato del tutto inadatti a ospitare i grandi e a�?temibili rettilia�?.

Oggi, sappiamo invece che una incredibile varietA� di rettili terrestri, volanti e marini popolarono, per milioni di anni, le nostre terre e i nostri mari. Nelle rocce che costituiscono l’ossatura delle Dolomiti sono state infatti scoperte le piA? antiche orme di anfibi delle Alpi e le piA? lunghe camminate di dinosauri di tutta Europa, l’eccezionale Tridentinosauro e i piA? antichi rettili volanti del mondo.

Questi ritrovamenti, assieme a numerosi resti di piante fossili, hanno consentito la ricostruzione dettagliata degli ambienti di vita e della��evoluzione del clima dalla fine del Paleozoico a tutto il Mesozoico, contribuendo a rendere le Dolomiti un’area chiave per comprensione dei piA? drammatici eventi della storia della vita sulla Terra.

Vedi anche

“I Romani nelle Alpi”: incontro con la docente Elvira Migliaro

Mercoledì 29 maggio, alle ore 17.00, allo Spazio Archeologico Sotterraneo del Sas, in piazza Cesare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *