domenica , 23 Giugno 2024

EVVIVA! Ea�� ARRIVATO IL MUSE
ora il museo A? vostro

EVVIVA! Ea�� ARRIVATO IL MUSE
ORA IL MUSEO Ea�� VOSTRO

A? energia pura quella che si A? respirata alle porte del MUSE, il nuovo Museo delle Scienze di Trento che oggi ha finalmente aperto le sue porte al mondo. Partita alle 18.00 una 24 ore di eventi incredibili, per rendere omaggio a una��apertura che proietta Trento tra le grandi cittA� culturali da��Europa.Renzo Piano

a�?La��astronavea�? MUSE A? ufficialmente decollata e sta per portare i visitatori alla scoperta del nostro universo. A Trento oggi A? una giornata di festa: finito il countdown partito quasi 10 anni fa, quando questa idea A? nata e ha cominciato a concretizzarsi, il MUSE ha finalmente aperto le sue porte alla cittA� e al mondo intero, con i suoi 12.600 metri quadri di superficie. Un momento magico, vissuto al tramonto di una calda giornata di luglio, aperto dalla musica della��orchestra Haydn di Trento e Bolzano. a�?Stiamo toccando i risultati di una visionea�? cosA� il Sindaco di Trento, Alessandro Andreatta, ha salutato i visitatori che si sono riuniti al tramonto di fronte alla��ingresso del Nuovo Museo delle Scienze. a�?Questo terreno ci ha dato la possibilitA� di cogliere una��opportunitA� straordinaria: quella di guardare lontano, al futuroa�?. Un pensiero condiviso anche dal Presidente del MUSE, Marco Andreatta, che ha ricordato come a�?il Museo sia un punto da��incontro tra le persone e la scienzaa�?.

IMG_1572a�?Quando si inaugura un progetto come questo, per un architetto A? un momento di gioia, ma allo stesso tempo, A? un momento anche di malinconia, perchA� quel progetto non A? piA? tuo. Adesso questo progetto, questo Museo, A? vostroa�?. CosA� la��architetto Renzo Piano ha consegnato, nel vero senso della parola, il Museo alla sua cittA� e ai suoi visitatori. a�?un vero e proprio atto di fiducia: quella della��amministrazione provinciale e comunale di credere nel mio sogno MUSE. Siate i benvenuti, questo edificio vi appartienea�?. E il benvenuto piA? appassionato non poteva che essere quello di Michele Lanzinger, direttore del MUSE: a�?Non voglio togliervi il piacere di vederloa�?. La��occasione della��inaugurazione A? anche quella per i ringraziamenti: a�?Grazie a chi ha creduto e crede che questa terra, il Trentino, sia culturalmente attiva e attrattivaa�?. I tanti a�?graziea�? vanno a�?ai ricercatori, ai funzionari, ai tecnici, a Renzo Piano a�� ha continuato il direttore Lanzinger a�� ma anche e soprattutto alle 120 persone che da 10 anni si occupano del MUSEa�?. La��ultimo grazie va di diritto ai visitatori: a�?Speriamo di vederci numerose volte in questo luogo di conoscenzaa�?. A chiudere la��inaugurazione, Alberto Pacher, Presidente della Provincia Autonoma di Trento, che ha salutato esclamando: a�?Insomma, ci siamo davvero! Guardate che meraviglia!a�?. Per Alberto Pacher, che ha vissuto dalla��inizio il progetto MUSE, quando era Sindaco di Trento, A? a�?una grande emozione, vedere realizzato un sognoa�? e oggi A? certo che il MUSE entrerA� a�?velocemente a far parte del DNA del nostro territorioa�?.

Prima di aprire le porte, un taglio del nastro del tutto particolare: una gigantesca clessidra metallica che simboleggia la��interruzione della��attesa verso il futuro, che finalmente ha raggiunto Trento.

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *