sabato , 18 Maggio 2024

MENAPACE DA URLO, TRENTO PRONTA AD ACCOGLIERLA GEISMAYR-PERNSTEINER IMBATTIBILI ALLA TRANSALP

 

 

20a�? Bike Transalp powered by Sigma dal 16 al 22 luglio – Trento ospiterA� la��arrivo di tappa degli atleti il 20 luglio

Geismayr e Pernsteiner nuovamente dominatori. Ottime le trentine Menapace (in coppia con Diesner) e Di Fant – Tamburini

600 Partenza03

La spettacolare traversata delle Alpi A? partita, ed arriverA� a Trento il 20 luglio.

La Bike Transalp powered by Sigma offre la a�?ricetta vincentea�? di ogni biker che si rispetti, ovvero pedalate poderose, scenari immacolati, cime ed impennate uniche al mondo, sette giorni tutti da vivere assieme ad un proprio compagno di avventuraa�� poichA� a�?la felicitA� A? reale solo se A? condivisaa�?, disse Chris McCandless nella storia resa celebre dalla proiezione del film a�?Into the Wilda�? derivante dalla��omonimo libro.

Ai nastri di partenza i migliori atleti del panorama mondiale, in un appuntamento che A? per molti immancabile. Immancabile come la��arrivo in cittA� a Trento, in uno dei rari momenti di a�?ritorno alla civiltA�a�?, questa��anno previsto per la mattinata del 20 luglio.

La Bike Transalp ha scelto quasi interamente il palcoscenico italiano per festeggiare la��anniversario della ventesima edizione e, dopo la��avvenuta partenza di Mayrhofen, in Austria, i bikers sono planati verso Bressanone, senza registrare nessun cambiamento rispetto allo scorso anno, poichA� i campioni in carica Daniel Geismayr e Hermann Pernsteiner del team Centurion Vaude hanno ricominciato da dove avevano lasciato, vincendo. Diego Cargnelutti e Johnny Cattaneo migliori italiani della prima tappa, con un nono posto non del tutto da buttare visto che il bergamasco A? anche reduce da una��operazione, mentre al femminile netta vittoria della svizzera Esther SA?ss che corre in coppia con la svedese Jennie Stenerhag, e strepitoso secondo posto per la��inedita coppia formata dalla trentina Lorenza Menapace e dalla tedesca Naima Diesner.

I bikers sono poi ripartiti in direzione San Vigilio, e questa volta Cargnelutti e Cattaneo hanno migliorato di una posizione il proprio piazzamento assoluto, ottavi nella Bressanone-San Vigilio. Vittoria assoluta ai a�?solitia�? Daniel Geismayr ed Hermann Pernsteiner, mentre A? positiva anche la prestazione della��altoatesino Michael Wohlgemuth (in coppia con Michael Zemmer), giA� vincitore della categoria junior di Trentino MTB presented by Rotalnord lo scorso anno, ed ora pronto alla consacrazione. Tra le donne riconferma per la coppia elvetico-svedese, ma la seconda e terza posizione parlano italiano con le coppie Veronica Di Fant a�� Cristiana Tamburini e Menapace a�� Diesner, con queste ultime alle spalle di SA?ss-Stenerhag in graduatoria generale. Oggi A? toccato invece a Santa Cristina ospitare i corridori delle ruote grasse e, manco a dirlo, il team Centurion si A? ripetuto nuovamente, ma il duetto italo-tedesco fra la biker nonesa Lorenza Menapace e la tedesca Naima Diesner funziona a meraviglia, e per loro A? secondo posto nuovamente alle spalle delle imprendibili Esther SA?ss eA�Jennie Stenerhag. Da Santa Cristina gli atleti proseguiranno per Caldaro, prima di giungere finalmente nella cittA� di Trento, ripartendo poi nuovamente alla volta di Lavarone, in una Bike Transalp powered by Sigma piA? che mai a�?trentinaa��.

 

Tappe 20.a Bike Transalp

 

16 luglio: Mayrhofen – Bressanone

17 luglio: Bressanone – San Vigilio

18 luglio: S. Vigilio – Santa Cristina

19 luglio: Santa Cristina – Caldaro

20 luglio: Caldaro – TRENTO

21 luglio: TRENTO – Lavarone

22 luglio: Lavarone – Riva del Garda

 

Per info:A�www.bike-transalp.de

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *