mercoledì , 24 Luglio 2024

OMAGGIO A GIUSEPPE VERDI E LUCIANO BERIO
Inaugurazione dell’anno accademico Bonporti

Il Conservatorio Bonporti di Trento e Riva del Garda presenta l’Inaugurazione dell’anno accademico il prossimo martedA� 19 febbraio 2013 presso il Teatro Sociale di Trento ad ore 20.30.

Nella serata evento, che coinvolgerA� quasi duecento giovani allievi, verrA� presentato un nuovo progetto artistico tra musica e teatro dal titolo A�Omaggio a Giuseppe Verdi e Luciano BerioA� per la regia di Carmen Giordano.

I biglietti gratuiti ad invito sono disponibili fino ad esaurimento presso l’Info Point del Teatro Sociale.In allegato il comunicato stampa, il programma musicale, una breve descrizione dei protagonisti dell’evento, una serie di spunti di approfondimento sulle tematiche della serata ed alcune fotografie dell’inaugurazione dell’anno passato dove si vede l’orchestra diretta dal Maestro Julian Lombana sempre all’interno del Sociale.

La ricorrenza degli anniversari di Giuseppe Verdi e di Luciano Berio (il bicentenario della nascita dell’operista di Busseto, 1813-2013, e il decimo anno dalla scomparsa del compositore ligure, 2003-2013) A? il punto di partenza per un nuovo progetto artistico che mette in dialogo le opere di Verdi e Berio attraverso la comune attenzione per il gesto drammaturgico.

E quando suoni e parole s’intrecciano non puA? che nascere il teatro, affidato per l’occasione alla regista emergente Carmen Giordano. A lei il compito di dare organicitA� al tutto, realizzando un unico flusso continuo, senza spiegazioni, presentazioni, digressioni che non siano musica.
La��unico attore in scena sarA� Stefano Pietro Detassis che con la sua presenza e la sua voce ci condurrA� attraverso le diverse sonoritA� ed atmosfere che dialogano tra di loro.

Fonte www.ladigetto.it

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *