domenica , 19 Maggio 2024

RIDENDRO&SCHERZANDRO: “Pucci” torna sul palco per la serata conclusiva

 

Visto il grande successo dello scorso anno, quando ha conquistato Piazza Repubblica con una “non stop” di risate dall’inizio alla fine dello spettacolo, il Comitato Carnevale ha richiamatoAndrea Baccan, in arte “Pucci”A�per il decimo anniversario della kermesse.

600 Pucci2 lrAd aprire la serata, la terza semifinale dei “cabarettisti in erba” con la sfida tra Albert Canepa di Cagliari, Michele Gallucci di Fermo e Jodie Alivernini di Roma.

A�

A�

Dro, 2 luglio 2015 a�� Una sfida tra Sardegna, Marche e Lazio quella in programma nella terza serata dia�?Ridendro&Scherzandroa�?, il festival italiano di cabaret in programma dal 16 al 19 luglio in Piazza della Repubblica a Dro.

 

Saranno infatti Albert Canepa di Cagliari, Michele Gallucci di Fermo e Jodie Alivernini di Roma a contendersi l’ultimo posto disponibile nella finale di domenica, insieme ai primi classificati delle precedenti serate.

 

Al termine delle loro performance, suddivise in due manche da 7 minuti l’una, si rimetteranno al giudizio di pubblico e giuria di qualitA� a cui sarA� dato il compito di indicare il comico piA? meritevole per la finale di domenica 19 luglio.

 

Concluse le votazioni, al presentatore Lucio Gardin il compito di introdurre l’ospite “big” della serata individuato dal Comitato Carnevale composto da Maurizio Bonani, da Renato Tavernini, Sergio Matteotti, Francesco Raffaeli e Giorgio Angeli.

 

Ad un solo anno di distanza dalla precedente esibizione, la scelta A? ricaduta nuovamente su Andrea Baccan, in arte “Pucci”, sia per la sua grandissima capacitA� di intrattenimento, come ha dimostrato l’entusiasmo dimostrato da Piazza Repubblica nel 2014, sia per la sua storia personale. Milanese, classe 1965, A? infatti diventato famoso proprio grazie ad un concorso riservato a nuovi comici, a�?La sai la��ultimaa�?, passando cosA�, esperienza dopo esperienza, dalla carriera di gioielliere a quella di comico.

 

Tra i volti icona di Colorado, dove ha riscosso grande successo con il tormentone a�?A? cambiato..tutto!a�? e con la sua sgraziata imitazione della moglie, responsabile a�� a suo dire a�� di una serie di situazioni assurde in cui puntualmente si ritrova, concentra la sua comicitA� soprattutto sul racconto della vita di coppia, in cui il pubblico si puA? facilmente riconoscere.

 

Ci aspettiamo – ha dichiarato Maurizio Bonaniche anche quest’anno Pucci sappia scaldare l’atmosfera come ha fatto lo scorso anno, anche attraverso il coinvolgimento attivo del pubblico che contribuisce a rendere davvero unica ogni sua esibizione“.

 

Per ulteriori informazioni e per rimanere aggiornati sul calendario ufficiale delle esibizioni, consultare il sito ufficiale www.ridendroescherzandro.it e la pagina Facebook.

 

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *