lunedì , 15 Aprile 2024

TransArt “LIFE. A Journey Through Time” FOTOGRAFIE E MUSICA

007447-01_m_penguins_mediumTransArt_09 non si stanca di presentare progetti sperimentali che vanno oltre i confini di genere delle arti stesse: il festival comprende concerti, workshop, teatro-danza, videoconferenze, performance letterarie e spettacoli multimediali.

Questo affascinante spazio di archeologia industriale sarA� piA? di un luogo dove si svolgono eventi culturali: un laboratorio di incontro e interazione tra i diversi linguaggi del contemporaneo. Accomodati in modo informale nel mezzo di spazi come questi, in cui A? ancora percepibile la presenza del lavoro della��uomo, A? possibile respirare il a�?vento del contemporaneoa�?.

Una delle occasioni da appuntare della��edizione 2009 A? per sabato 3 ottobre con “LIFE. A Journey Through Time” (La vita: un viaggio nel tempo), un eccezionale lavoro multimediale fra musica, arte, scienza e fotografia da visitare a partire dalle ore 20.30 all’Ex-Alumix.
Il progetto, nato da una��idea di Frans Lanting, uno dei maggiori fotografi naturalisti dei nostri giorni, A? un incredibile affresco per immagini e musica che racconta la��evoluzione della vita sulla Terra, dalle sue origini ai giorni nostri.

Le fotografie di Lanting, reporter da��eccezione per National Geografic, si accompagnano alla��elegante musica minimalista di Philip Glass, che per questo particolare progetto ha pensato ad una partitura divisa in sette movimenti e concepita per piccole ensemble. Sul grande schermo si susseguono immagini di vulcani incandescenti, ghiacciai ancora lontani dall’ansia dello scioglimento, forme elementari di vita via via sempre piA? complesse, nella��aria, nella��acqua, sulla terra.

Il pubblico di TransArt_09 avrA� la possibilitA� di conoscere “LIFE. A Journey Through Time” nella��esecuzione della��Orchestra Haydn diretta dalla giovane Keiko Mitsuhashi.

LIFE .A Journey Through Time A? il progetto piA? ambizioso che Frans Lanting abbia mai realizzato: per ben sette anni il fotografo A? andato alla ricerca di scatti capaci di raccontare la meraviglia della natura e della sua evoluzione nel corso dei millenni, intraprendendo un viaggio alla scoperta del Pianeta che non ha nulla da invidiare per importanza alle nuove scoperte scientifiche sulla storia della��evoluzione. Il risultato A? un tributo alla bellezza e al miracolo infinito della vita sulla Terra.

La��evento nasce dalla collaborazione tra TransArt_09 e Time_code, iniziativa del Comune di Bolzano, Progetto Tempi della cittA�.

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *