domenica , 25 Febbraio 2024

10 febbraio 1947
Il “Giorno del ricordo”

broztitoOggi, martedA� 10 febbraio, alle ore 11.00, presso il Liceo Prati, in via SS. TrinitA� 38, ha luogo una cerimonia di commemorazioni del “Giorno del ricordo“.

Il 10 febbraio 1947 il Trattato di Pace sanciva la cessione alla Jugoslavia dei territori dell’Istria, Fiume e Zara. Questo fatto causA? un esodo forzato verso l’Italia, le Americhe e l’Australia di circa 360.000 italiani, sloveni e croati che fuggivanoA� da quelle zone per non subire le angherie del regime totalitario del maresciallo Tito.

Alla presenza delle autoritA� e di una delegazione di Esuli Giuliano Dalmati con la Presidente del Comitato Provinciale di Trento dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, Marcozzi Keller Anna Maria, avrA� luogo la commemorazione del “Giorno del Ricordo” a memoria degli avvenimenti succeduti sul confine orientale d’Italia e delle conseguenti stragi della popolazione civile, religiosa e militare appartenente al gruppo etnico italiano negli anni 1943-1954.

A seguire, verrA� inaugurata la mostra “Istria, Fiume e Dalmazia per non dimenticare“. La mostra, voluta e prodotta dall’Ass. Naz. Venezia Giulia e Dalmazia e allestita presso il Liceo Prati di Trento dal 10 al 20 febbraio, segue il seguente orario: dalle ore 14.30 alle ore 18.00.

Vedi anche

Il Museo Retico e il Museo delle Palafitte riaprono al pubblico sabato 3 marzo

Il Museo Retico e il Museo delle Palafitte riaprono al pubblico sabato 3 marzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *