lunedì , 10 dicembre 2018
Home / arte & cultura / PROSEGUE L’INTENSO PROGRAMMA DI “SENTINELLE DI PIETRA 2018”

PROSEGUE L’INTENSO PROGRAMMA DI “SENTINELLE DI PIETRA 2018”

Dal 20 al 22 luglio il cartellone di “Sentinelle di pietra 2018” sarà intenso. Piece teatrali, escursioni animate, momenti di riflessione e esibizioni musicali.

Un momento musicale in uno dei 19 forti del circuito

Si inizia con alcuni momenti di teatro e riflessione venerdì 20 luglio alle ore 21 al Forte di Cadine (Trento). Lo sbarramento stradale austroungarico, costruito tra il 1860 e il 1861, ospita la piece teatrale a cura della Compagnia Omonero Mato de Guera, uno spettacolo della memoria per rievocare la storia del conflitto attraverso le testimonianze di un reduce del fronte. Un testo commovente e intenso di Gian Domenico Mazzocato, fatto di parole crude e dure verità, interpretate dall’attore trevigiano Gigi Mardegan, che racconta di come la durezza della guerra abbia creato profondi scompensi nella mente del soldato Ugo, sopravvissuto a quel conflitto, aprendogli però gli occhi sulla retorica della guerra. informazioni dettagliate al sito: www.museostorico.it

Il giorno seguente, sabato 21 luglio, la rassegna si sposta a Forte Belvedere (Lavarone), uno dei forti meglio conservati degli Altipiani; appuntamento alle ore 16 con l’escursione animata Liberi da morire, curata dal Collettivo Clochard. Un racconto itinerante (ritrovo presso Passo Cost, inizio del sentiero dei Camini, Lavarone) con al centro le emozioni dei soldati al termine del conflitto dopo mesi di sofferenze indicibili, di morti e separazioni, orrori e devastazioni, unendo teatro e danza, musica e parole, lungo un tragitto di facile percorrenza, adatto alle famiglie. A seguire, dalle ore 18, canti d’epoca con la partecipazione del Coro Città di Ala (info e prenotazioni APT Alpe Cimbra 0464 724100 info@alpecimbra.it – www.alpecimbra.it).

Domenica 22 luglio di nuovo protagonista sarà l’escursione animata Liberi da morire nella suggestiva location di Forte Lusern (Luserna), parte della “cerniera d’acciaio” a protezione dell’Alta Valsugana: la partenza è prevista alle ore 9 presso la fontana di piazza G. Marconi – Kamouplatz a Luserna (info e prenotazioni APT Alpe Cimbra – 0464 724100 info@alpecimbra.it, www.alpecimbra.it).

Alle 9.30 a Forte Nago (Nago-Torbole) è invece in programma l’escursione animata La guerra e` finita, uno spettacolo itinerante e interattivo a cura della Compagnia Teatri Soffiati lungo il Sentiero della pace, fra aneddoti e lettere che raccontano le condizioni dei soldati e delle famiglie lontane (ritrovo presso il parcheggio alla rotatoria di Nago-Torbole), mentre alle ore 11.30 sarà protagonista il Coro Castel Penede con una rassegna di canti legati al ricordo della Grande Guerra (info e prenotazioni presso la biblioteca comunale di Nago Torbole 0464 505181 nago@biblio.infotn.it – www.comune.nago-torbole.tn.it)

Sentinelle di Pietra, giunta alla quarta edizione, è un’iniziativa promossa dal Servizio attività culturali della Provincia autonoma di Trento e curata dal Centro servizi Santa Chiara e dalla Fondazione museo storico del Trentino e coinvolge 19 fortificazioni distribuite sull’intero territorio provinciale con eventi culturali, momenti di riflessioni, rappresentazioni musicali, teatrali ed artistiche in un cartellone molto ricco che si concluderà domenica 16 settembre a Forte Garda.

Vedi anche

L’università di Trento promuove l’eliminazione della violenza contro le donne

Numerose le iniziative organizzate e sostenute dall’Ateneo in occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della …