sabato , 25 Maggio 2024

63. TRENTO FILM FESTIVAL: lo spettacolare a�? The taking of Tiger Mountain a�? del maestro del cinema da��azione Tsui Hark, evento di chiusura del Far East Film Festival

Si rinnova l’8 maggio A�la collaborazione con il Far East Film Festival, con un altro titolo che combina produzione asiatica e ambientazione montana, The Taking of Tiger Mountain.

600-TM_002 (1)

Adattamento di Tsui Hark del romanzo d’avventura di Qu Bo il film ha come protagonista Tony Leung Ka-fai nei panni di uno spietato bandito, che governa le terre della Cina del nord dalla sua fortezza sulla Tiger Mountain.

Dopo la proiezione nella serata di chiusura del Far East Film Festival, il film verrA� presentato venerdA� 8 maggio al Trento Film Festival, dove con i suoi vertiginosi scenari innevati sarA� protagonista di una delle serate dedicate ai lungometraggi in anteprima.
“Le occasioni di collaborazione con il Far East Film Festival a�� dichiara Sergio Fant, responsabile della selezione cinematografica del Trento Film Festival – nascono da un’amicizia e stima reciproche e da una comune passione per il miglior cinema. Ad agevolarle A? naturalmente sia il calendario, visto che i due festival cadono uno dopo l’altro tra aprile e maggio, sia il fatto di essere entrambi manifestazioni affermate in due regioni del Nord-Est che tanto stanno puntando su cinema e cultura. Con Sabrina Baracetti e Thomas Bertacche, co-direttori del Far East Film Festival, lo scambio di informazioni inizia mesi prima nei vari incontri nei festival internazionali. Naturalmente A? una fortuna poter contare sul credito di cui gode il Far East Film Festival nell’universo complesso del cinema orientale, che ci permette di portare anche a Trento film ad alto tasso di spettacolaritA� non comuni per un festival come il nostro, tradizionalmente dedicato soprattutto al documentario. In cambio, la distribuzione e le rassegne annuali di Trento Film Festival 365 sono state piA? volte ospitate dalle sale del Cinema Visionario gestite dal Centro Espressioni Cinematografiche, che organizza anche Far East Film Festival, in una collaborazione che mi auguro possa consolidarsi e ampliarsi.”

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *