Al Muse Marco Andreatta racconta il suo libro "La forma delle cose" - Trento Blog
martedì , 12 novembre 2019
Home / Eventi / Al Muse Marco Andreatta racconta il suo libro “La forma delle cose”

Al Muse Marco Andreatta racconta il suo libro “La forma delle cose”

Mercoledì 17 aprile 2019 alle 20.30 al Muse di Trento secondo appuntamento con “incontri con gli autori e i loro racconti”. Marco Andreatta autore del libro “LA FORMA DELLE COSE, l’alfabeto della geometria”, edito da Il Mulino, ci farà scoprire quanto la geometria incida sul nostro modo di pensare e sulla nostra vita quotidiana

Partendo dalle pagine di un libro di recente pubblicazione e grazie alla mediazione del suo autore, sarà possibile intrecciare un dialogo tra pubblico, scrittore e un esperto del MUSE per parlare di scienza e della sua influenza nella vita quotidiana. L’appuntamento di mercoledì vedrà protagonista la Geometria, i suoi risvolti scientifici e filosofici e le sue applicazioni pratiche. Ne parleranno Marco Andreatta, Professore presso l’Università di Trento e Presidente del Muse, autore di “La forma delle cose” edito da Il Mulino, e David Tombolato, mediatore culturale del Muse.

Orientarsi nello spazio, percepire e capire un oggetto attraverso la sua forma, minimizzare gli spostamenti, queste e tante altre abilità geometriche caratterizzano la quotidianità del nostro vivere. Platone faceva entrare nell’Accademia solo chi aveva dimestichezza con la Geometria: una scienza che richiama questioni filosofiche ma che è anche concreta risposta a tanti quesiti tecnologici. Dalla linea retta agli spazi che si curvano, i teoremi della Geometria ci aiutano da sempre a cercare il facile nel difficile.

Il libro è un racconto storico e cognitivo di come la mente umana esplora la forma delle cose e, da essa, si lascia affascinare; un viaggio che inizia con Euclide e la geometria elementare, per arrivare a Riemann e alle teorie contemporanee, che forniscono alla fisica gli strumenti per capire l’universo e cercare di formulare una “Teoria del Tutto”.

L’ appuntamento si conclude con un momento conviviale, un piccolo brindisi, dove il pubblico potrà scambiare opinioni sul tema dell’incontro o chiacchierare a ruota libera con i relatori.

Prenotazione gratuita su eventbrite.it

Vedi anche

“eState in villa” al via a Meano la rassegna di teatro amatoriale

Sabato 22 giugno 2019 alle ore 21.00 a Meano prende il via, presso il giardino …