mercoledì , 30 settembre 2020
Home / Aquila Basket Trento / BEKO ALL STAR GAME: tanti canestri, spettacolo e un (piccolo) incidente al PalaTrento

BEKO ALL STAR GAME: tanti canestri, spettacolo e un (piccolo) incidente al PalaTrento

allstargame

Al Beko All Star Game 2016, svolto al PalaTrento, Trent Lockett e Peppe Poeta si sono resi protagonisti dell’episodio che resterA� nella memoria. Bello anche l’omaggio di Awudu Abbas a Kobe Bryant nello Slam Dunk Contest.

PalaTrento esaurito, ieri sera, per il Beko All Star Game 2016, la manifestazione sportiva dedicata alla pallacanestro che ha visto in campo i giocatori piA? votati, provenienti da tutte le squadre che compongono la Serie A Beko 2015/2016.

L’evento si A? svolto attraverso tre momenti principali quali la partita vera e propria, la gara dei tiri da 3 punti e la gara delle schiacciate. I due team, Dolomiti Energia All Star Steam e Cavit All Star Game erano diretti dai due coach piA? votati (Maurizio Buscaglia e Massimiliano Menetti) affiancati da due leggende quali coach Dan Peterson, fresco di festa per i suoi primi 80 anni, e Valerio Bianchini, “il vate” della pallacanestro italiana.

Di fronte ad oltre 3.300 spettatori, non sono mancati momenti di spettacolo anche grazie alla partecipazione di personalitA� quali Carlton Myers, Alessandro Gentile, Matteo Soragna e Alice Sabatini, miss Italia nonchA� giocatrice in A2 di pallacanestro.

Il momento che si farA� ricordare, perA?, A? sicuramente quello dello slam dunk contest nel quale il giocatore dell’Aquila Basket Trent Lockett ha travolto il compagno di squadra, Peppe Poeta, in un tentativo di schiacciata dall’epilogo inatteso. Il playmaker di Battipaglia, nello scontro, ha rimediato un taglio sul sopracciglio che gli A? costato due punti di sutura e un bel cerotto. “Volevo segnare due punti pure io e cosA� me li sono fatti di sutura”, ha commentato a caldo il simpatico giocatore campano.

Link al video

Nella gara del tiro da 3, ad avere la meglio A? stato il croato Simon (EA7 Armani Milano) che ha sconfitto Tyrus McGee (Vanoli Cremona). Nella gara delle schiacciate A? stato invece Awudu Abass ad imporsi, con uno splendido omaggio a Kobe Bryant visto che la schiacciata decisiva A? stata svolta con addosso la canotta gialla numero 24 della leggenda ormai prossima al ritiro.

Link al video

La partita, conclusa con il punteggio di 154-148 in favore del Cavit All Star Team ha visto Alex Kirk come MVP (31 punti) e McGee come miglior marcatore (35 punti).

Andrea Bonetti – TrentoBlog.it

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …