sabato , 24 Febbraio 2024

CAMBIO DI STAGIONEA�Ea�� arrivatoA� il momento di montare le gomme da neve.

Il nostro Alfredo Nepi ci guida alla scoperta dei simboli che indicano gli pneumatici da neve piA? efficienti.

600 gomme-invernali2

di Alfredo Nepi

La legge considera a�?invernalia�? le gomme che riportano sui fianchi la marcatura M+S (Mud+Snow, ovvero fango e neve). Questo tipo di sigla perA?A� non garantisce che il pneumatico abbia valide prestazioni sulla neve. A�Lo pneumatico termico invece haA� – oltre alla scritta M+S anche il il simbolo di un fiocco di neve racchiuso nel profilo di una montagna con tre cime. In termine tecnico si chiama 3Pmsf (Three peak mountain snow flake). Il nostro suggerimento A? di non accontentarsi di pneumatici con la sola marcatura M+S, ma scegliere solamente A�quelli che siano dotati con il simbolo della montagna con dentro il fiocco di neve.

600 gomme_invernali3

Ma perchA� A? cosA� importante installare pneumatici invernali? Fate solamente una considerazione. Quando nevica andreste in giroA� in cittA�A� con le scarpe estive oppure con un bel paio di calzatureA� invernali dotate di unaA� suola con scanalature?A� Se vi siete dati una risposta logica vediamo insieme come funzionano le gomme invernali e perchA� sono utili.

A�

  • Gli pneumatici invernali hanno un battistrada con numerose lamelle. Durante la marcia, lo scopo di questi intagli A? quello di far entrare della neveA� negli incavi fino a quando la��altra neve che si trova sulla strada aderisce, producendo un un effetto a�?palla di nevea�? che incolla la vettura alla strada anche in presenza di abbondante neve. I migliori pneumatici termiciA�presentano oltre 4000 lamelle.
  • Quando A�ca��A? poca neve ma la��asfalto A? freddo, queste lamelle A�sotto la��effetto del movimentoA� della vettura si muovano scaldandosi.A� E lo pneumaticoA� si aggrappa alla strada. Ea�� come quandoA�A� da bambini con la lingua si rimani a�?attaccatia�? alla vaschetta del frizer porta giacchio.
  • la presenza di incavi piA? larghi e piA? profondi permettere un drenaggio ottimale della��acqua durante piogge intense o in caso di ristagno da��acqua sul fondo stradale,
  • una mescola particolarmente ricca di silice che a partire daA�7A�C ed anche sotto loA�zero permettono alle gomme invernaliA�di raggiungere la temperatura ottimale di esercizio.
  • In inverno gliA�pneumatici termici consentono una notevole riduzione degli spazi di frenata rispetto agli pneumatici estivi (-20% su fondo asciutto, -30% su fondo bagnato, -50% su fondo nevoso).600 gomme-inverali1

Questa��ultimo aspetto A? continuamente verificato nei test su strada condotti da enti indipendenti. I test evidenziano che a paritA� di auto nelle condizioni tipiche della��inverno, le vetture con gomme estive hanno difficoltA� in fase di accelerazione, faticano a mantenere la direzione e richiedono spazi di frenata piA? che doppi, rispetto alla stessa auto che calza pneumatici termici. Questa��ultima, infatti mantiene la direzione senza fatica e sembra non soffrire il freddo!

 

Per saperne di piA? ecco unA� brevissimo video di circa due minutiA� concesso da Pirelli per informare sulla differenza tra pneumatico estivo e quello invernale.

 

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *