giovedì , 22 Febbraio 2024

CHI HA PAURA DELL’ORSO BRUNO?
MartedA� 20 maggio ore 17.00 – Museo di Scienze Naturali

orsi_paganellab1156407029.jpgQuesta settimana l’appuntamento di Secondo me dedicato alle ricerche del Museo Tridentino di Scienze Naturali, A? rivolto a rievocare una delle prime azioni di conservazione diretta del Museo a favore di una delle specie piA? emblematiche del nostro territorio alpino: l’orso bruno.

Paolo Pedrini, conservatore della Sezione di Zoologia dei Vertebrati introdurrA� l’incontro presentando i soggetti coinvolti nelle principali azioni di ricerca e tutela di questa specie animale e il contributo storico del museo che trova traccia nelle proprie collezioni scientifiche e riviste che documentano le ultime osservazioni e uccisioni e le abitudini di quella che A? stata l’ultima popolazione di orsi bruni delle Alpi.

ApprofondirA� l’argomento Gino Tomasi, direttore emerito del Museo Tridentino di Scienze Naturali, ricordando l’impegno di tanti illustri naturalisti nella tutela della specie, le azioni dirette che il Museo ha condotto a favore del plantigrado, e che si sono concretizzate in tre rilasci effettuati fra la fine degli anni ’50 e i primi anni ’70: tentativi che costituiscono l’antecedente del moderno e conosciuto progetto di reintroduzione.

Dal 2003 il Museo collabora al gruppo di ricerca e gestione dell’orso bruno coordinato dal Servizio Foreste e Fauna della Provincia autonoma di Trento, all’attivitA� di monitoraggio e di divulgazione dei risultati frutto delle ricerche. Davide Dalpiaz, della Sezione di Zoologia dei Vertebrati del Museo, e Carlo Frapporti del Servizio Foreste e Fauna della Provincia, aggiorneranno sulla situazione attuale, affrontando i risvolti sociali legati alla presenza dell’orso e facendo accenno alla sua pericolositA� vera o presunta.

Grazie al progetto di reintroduzione avviato dalla Provincia autonoma di Trento in collaborazione con il Parco Adamello Brenta, avvistare l’orso non A? infatti piA? un evento cosA� raro come un tempo; A? importante che la popolazione sia in possesso di corrette informazioni e indicazioni per saper affrontare l’eventualitA� con un comportamento esente da credenze e pregiudizi.

L’incontro al Museo, oltre che un’occasione per ripercorrere la storia dell’orso bruno nella nostra regione e conoscere i risultati delle recenti ricerche, rappresenta anche un’opportunitA� per discutere e confrontarsi con gli addetti ai lavori sulle modalitA� per convivere con questa specie, che mai come in questi giorni ha fatto parlare di sA� per l’insolito comportamento mostrato da alcuni esemplari.

Museo Tridentino di Scienze Naturali
via Calepina 14 I-38100 TRENTO
www.mtsn.tn.it

Vedi anche

Al Muse le monumentali sculture animali di Jürgen Lingl-Rebetez

Al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, fino al 12 gennaio 2020 sarà possibile …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *