sabato , 20 Aprile 2024

CLASSIFICA UNIVERSITA� ITALIANE: Trento al primo posto a pari merito con Verona

600sociologia-trento-fonte-unitn

Classifica universitA� italiane: Trento risulta al primo posto a pari merito con Verona

Il Sole 24 Ore ha pubblicato la classifica annuale riferita alle migliori universitA� italiane, statali e non. Di seguito la lista con i punteggi ottenuti dai singoli atenei fra i quali Trento si posiziona al primo posto a pari merito con Verona.

STATALI
1. Verona a�� 84 punti
2. Trento a�� 84 punti
3. Politecnico di Milano a�� 79 punti
4. Bologna a�� 78 punti
5. Padova a�� 76 punti
6. Politecnica delle Marche a�� 75 punti
7. Venezia Caa�� Foscari a�� 73 punti
8. Milano Bicocca a�� 73 punti
9. Siena a�� 73 punti
10. Politecnico di Torino a�� 73 punti

NON STATALI
1. Milano San Raffaele a�� 87 punti
2. Milano Bocconi a�� 81 punti
3. Roma Luiss a�� 81 punti
4. Roma Campus Biomedico a�� 68 punti
5. Bolzano a�� 67 punti
6. Castellanza Liuc a�� 61 punti
7. Milano Cattolica a�� 53 punti
8. Aosta a�� 53 punti
9. Roma Lumsa a�� 47 punti
10. Napoli Suor Orsola a�� 46 punti

Come riporta Il Sole 24 Ore:

“Questi risultati sono disegnati dal nuovo pacchetto di indicatori, che rispetto alle edizioni precedenti delle A�classifiche di qualitA�A� offrono un quadro piA? ricco e articolato.A�La nuova impostazione, che misura il risultato finale per metA� sugli indicatori della didattica (i primi nove) e per metA� su quelli della ricerca (si veda la nota metodologica) permettono anche di valutare piA? a fondo le caratteristiche di ogni ateneo. In realtA�, le sedi piA? “forti” occupano i primi posti in entrambe le graduatorie, ma il confronto fra le classifiche permette di individuare da un lato gli atenei eccellenti su terreni come la struttura docente e la puntualitA� degli iscritti rispetto al piano di studi (in particolare i Politecnici, guidati da Milano) e dall’altro le performance piA? brillanti sui progetti di ricerca o sulla qualitA� dell’alta formazione (Verona tra le statali, la Luiss fra le non statali). In tutti gli indicatori, emergono altrettanto chiare le difficoltA� che si vivono al Sud, dove l’emigrazione studentesca priva spesso le universitA� degli studenti piA? motivati. La carenza di strutture si spiega anche con un livello di tasse universitarie molto piA? basso della media e anche la ricerca fatica a farsi davvero strada.”

Fonte: Il Sole 24 Ore

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *