mercoledì , 25 Maggio 2022

DALLA TERRA ALLA TAVOLA,
CREDERE NEL BIOLOGICO

manoTorna la��apprezzata iniziativa di conferenze e parte pratica su a�?Agricoltura e Frutticoltura biologica e biodinamica. Coltivazione e commercializzazione.a�? Si tratta di un ciclo di incontri informativi, un a�?corso tecnico-praticoa�? che riserva un approfondimento al settore della frutticoltura biologica e biodinamica, con una parte teorica-informativa e una pratica dedicata alla coltivazione in campo, comprendente anche una visita a realtA� aziendali del settore. Obbiettivo: fornire un aiuto concreto per orientarsi nella complessa realtA� del a�?coltivare biologico e biodinamico”.

La��iniziativa A? del Comune di Rovereto – Assessorato alla��Agricoltura che, in collaborazione con le associazioni e gli operatori del settore, da molti anni A? particolarmente sensibile alla tematica della��agricoltura biologica e ha sostenuto varie iniziative legate al settore, rivolte da una parte alla diffusione della conoscenza ed alla sensibilizzazione dei cittadini su queste problematiche e dalla��altra a essere di stimolo a un concreto sviluppo del produrre biologico, con un sempre maggiore rispetto della��ambiente ed una sempre piA? vasta attivitA� di a�?informazionea�? al consumatore. Da molti anni, la��Amministrazione Comunale collabora con la��Istituto Agrario di S.Michele alla��Adige (ora Fondazione Mach), in un programma di valorizzazione agronomica, didattica ed informativa del Centro Sperimentale del Navicello a Rovereto, uno dei poli provinciali della��agricoltura biologica, rapporto ormai consolidato e a�?cementatoa�? con la stipula di una��apposita convenzione di collaborazione e valorizzazione.

Con un rapporto di collaborazione ormai collaudato, da tre anni a questa parte, il Comune di Rovereto ed Atabio (Associazione Trentina per la��Agricoltura Biologica e biodinamica), hanno realizzato dei cicli di conferenze che hanno affrontato diverse tematiche nella��ambito della��agricoltura biologica e biodinamica con una particolare attenzione agli argomenti che interessano di piA? i consumatori finali ed i cittadini consapevoli. La��iniziativa non A? solo teorica, ma si presenta anche con un occhio di riguardo alla��aspetto pratico di gestione della��appezzamento familiare, con una particolare attenzione alla��aspetto naturale, biologico e biodinamico del coltivare e costituisce un naturale proseguimento del programma che la��Amministrazione Comunale riserva da anni al settore della��agricoltura biologica. Questa��anno inoltre, una serata sarA� dedicata agli aspetti di commercializzazione dei prodotti agricoli biologici e biodinamici con un particolare riferimento alle iniziative piA? dinamiche e moderne del settore, quali la filiera corta e i gruppi di acquisto nonchA� con un approfondimento sulla��etichettatura del prodotto bio.

Programma:

VenerdA� 23 aprile 2010 a�� ore 20.45
Sala convegni Museo Civico a�� B.go S.Caterina, 41 a�� Rovereto
AGRICOLTURA BIOLOGICA E BIODINAMICA
Relatore: Claudio Casera (tecnico esperto)

VenerdA� 30 aprile 2010 a�� ore 20.45
Sala convegni Museo Civico a�� B.go S.Caterina, 41 a�� Rovereto
LA BIODIVERSITAa�� NELLE COLTIVAZIONI BIOLOGICHE
Relatrice: Luisa Mattedi (Fondazione Mach a�� S.Michele alla��Adige)

VenerdA� 7 maggio 2010 a�� ore 20.45
Sala convegni Museo Civico a�� B.go S.Caterina, 41 a�� Rovereto
LA FRUTTICOLTURA BIOLOGICA
Relatore: Michele Morten (Fondazione Mach a�� S.Michele alla��Adige)

VenerdA� 14 maggio 2010 a�� ore 20.45
Sala convegni Museo Civico a�� B.go S.Caterina, 41 a�� Rovereto
PICCOLI FRUTTI BIOLOGICI
Relatore: Paolo Morelli (Fondazione Mach a�� S.Michele alla��Adige)

VenerdA� 21 maggio 2010 a�� ore 14.00
Centro sperimentale del Navicello a�� Loc. Navicello a�� Rovereto
PARTE PRATICA: La coltivazione in campo
Relatore: Stefano Debiasi (ATA.BIO)

VenerdA� 28 maggio 2010 a�� ore 20.15
Sala conferenze MART a�� C.so Bettini, 43 a�� Rovereto
LA COMMERCIALIZZAZIONE del PRODOTTO BIOLOGICO:
I GRUPPI Da��ACQUISTO
La��ETICHETTATURA NEL BIO
Relatore: Giorgio Perini (gruppo da��acquisto a�?La Credenzaa�?)
Relatrice: Manuela Malavolta (tecnico ICEA)

VenerdA� 4 giugno 2010 a�� ore 14.00
PARTE PRATICA
Visita alla��azienda frutticola biologica a�?Maso Ertisa�? di Oscar Ioris POVO di Trento.

Vedi anche

GiovedA� 8 marzo 2018, ore 17.30 – Il velo: una��ereditA�, una permanenza, un paradosso

GiovedA� 8 marzo 2018, ore 17.30 - Il velo: una��ereditA�, una permanenza, un paradosso un oggetto che fa discutere - Conferenza di Maria Giuseppina Muzzarelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *