lunedì , 17 dicembre 2018
Home / Conferenze / Che cosa chiedono le donne alla Giustizia? VenerdA� 6 aprile 2018 ore 17.30 – Villa S. Ignazio – Trento

Che cosa chiedono le donne alla Giustizia? VenerdA� 6 aprile 2018 ore 17.30 – Villa S. Ignazio – Trento

Che cosa chiedono le donne alla Giustizia? VenerdA� 6 aprile 2018 ore 17.30 – Villa S. Ignazio, via delle Laste 22, Trento

Microsoft Word - 2018-3 volantino simposio violenza donne.doc

PerchA� le donne non denunciano? E se denunciano perchA� ritirano la querela?
O ritrattano in sede di testimonianza? PerchA� la donna che subisce violenza nella relazione di coppia, puA?
sentirsi frustrata e incompresa nel suo incontro/scontro con le Istituzioni a cui chiede aiuto e sostegno ?
Quali sono le forme di vittimizzazione secondaria che si verificano dentro e fuori le aule dei Tribunali?
La��idea del Simposio, che si terrA� venerdA� 6 aprile alle ore 17.30 a Villa S. Ignazio a Trento, nasce dal desiderio di dare spazio ai giovani laureati che desiderano condividere il fruttoA�del loro lavoro con la comunitA�, come stimolo per aprire il dialogo sulla��argomento da loro scelto e presentato.

La��introduzione a cura dei relatori mira a:
– Illustrare il concetto di vittimizzazione secondaria, declinandolo nelle sue diverse
sfumature: strutturali, socio valoriali e sistemiche.
– Comprendere come la��imperizia, la negligenza e la mancanza da��ascolto, gli
stereotipi e i pregiudizi di genere, possano giocare un ruolo in questa��ambito,
dentro le aule dei Tribunali, nelle relazioni con i Servizi Socio Assistenziali e con
le Forze della��Ordine.
In seguito si cercherA� di creare un clima di confronto e dialogo attraverso
la��interazione fra i partecipanti, la condivisione di esperienze e riflessioni.

FACILITATORI
Silvia Filippi dottoressa in Giurisprudenza, praticante presso lo studio legale della
Casa delle Donne di Bologna e Dottoranda alla��universitA� di Firenze con un progetto
di ricerca sullo a�?Human Trafficking for Sexual Exploitationa�?.
Marina Fracasso psicologa e psicoterapeuta, formatrice IACP, giA� consulente al
Tribunale Civile e per i Minorenni di Trento, collabora con numerose agenzie
formative locali.

INFORMAZIONI
VerrA� chiesta una��OFFERTA LIBERA quale contributo alle spese sostenute per la
realizzazione della��incontro e proposto a tutti i partecipanti di associarsi
alla��Associazione LED con una quota associativa 2018 (5,00 a��) .
tutti gli interessati sono pregati di segnalare la propria presenza a
Segreteria L.E.D. – Laboratorio Di Educazione Al Dialogo a�� Villa S. Ignazio a��
Tel. 0461.268873 lunedA� e mercoledA� ore 15.00-18.00 a�� e-mail: led@vsi.it
Nuovo sito web: www.led-laboratorioeducazionedialogo.it
a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��a��

Vedi anche

Al teatro Cuminetti di Trento va in scena “Il canto di Penelope”

Andrà in scena venerdì 16 novembre alle 21.00 al Teatro Cuminetti di Trento in via …