giovedì , 29 Febbraio 2024

DAVIDE VAN DE SFROOS: venerdA� 30 gennaio 2015 al Teatro Auditorium, inizio ore 21.00

FarA� tappa al Teatro Auditorium di Trento venerdA� 30 gennaio 2015 il tour teatrale di Davide Van De Sfroos, ribattezzato dal cantautore tremezzino – in perfetto stile de sfroos – a�?TA?ur TeatrA�al”.

600-Davide_Van_de_sfroos6

 

Il concerto vuole essere una rievocazione delle canzoni che nel passato hanno fatto la storia di Davide Van De Sfroos, unita a una rivisitazione in chiave acustica di alcuni dei brani di “Goga e Magoga”, l’album campione di vendite pubblicato lo scorso 15 aprile e che ha debuttato al secondo posto delle classifiche Fimi/Nielsen.

A�Il TA?ur TeatrA�al a�� conferma il cantautore lariano a�� sarA� l’occasione per rispolverare alcuni dei brani rimasti a lungo chiusi in un cassetto. Ca��A? grande voglia di riscoprire il passato, affidandosi a quelle canzoni che ancora oggi fanno parte a pieno titolo della mia storia personale e musicale. Il teatro permette di rivisitare i brani in chiave acustica e intima, mescolando passato e presente, con uno sguardo – perchA� no – anche al futuroA�.

Privilegiando la versione acustica dei brani, Davide Van De Sfroos sarA� accompagnato in questo “Tuur Teatral” dal violino di Angapiemage Galliano Persico e dal poli-strumentista Andrea Cusmano.

Nato a Monza, classe 1965, Davide Bernasconi a�� in arte Davide Van De Sfroos a�� A? cresciuto nel a�?cuorea�? del lago di Como e quasi tutte le sue canzoni (e i suoi libri) fanno capo al Lario, al suo spirito profondo, ai suoi lati sporchi e puliti, alle sue luci e alle ombre, ruotando attraverso tutti i paesi rivieraschi. La maggior parte dei testi A? pensata, scritta e cantata in dialetto tremezzino (o laghA�e): una lingua piA? che un vernacolo, resa ancora piA? realistica da storie e personaggi assolutamente poetici.

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *