martedì , 23 luglio 2019
Home / Fotografia / DIRITTI UMANI – QUALI?
Mostra fotografica itinerante

DIRITTI UMANI – QUALI?
Mostra fotografica itinerante

nuova-immagine-113La��Associazione Samten ChA�ling ONLUS, opera da anni sul territorio regionale, nazionale e internazionale con azioni di volontariato, per promuovere la conoscenza della cultura tibetana nei suoi molteplici aspetti: sociale, culturale e religioso. Sotto la guida di Lama Geshe Lodoe Gyatso, formatosi nella��UniversitA� Monastica buddista di Sera Jhe nel sud della��India, la��Associazione svolge progetti di assistenza sociale e socio-sanitaria sia sul territorio locale, sia volti alla��aiuto dei profughi tibetani in Italia, in India ed altre parti del mondo.

La��anno scorso, per la prima volta A? stata organizzata una mostra fotografica dal titolo a�?La��EreditA� del Tibet: Quale Futuro?” – Problematiche di un popolo in esilio tra politica e socialitA�a�?. La mostra A? stata una��espressione della volontA� di mettere in pratica gli insegnamenti del Dharma, attraverso azioni concrete; una di queste A? proprio la��avvio della��istituzione di un tavolo sui Diritti Umani, dal cui interno possano partire delle azioni a sostegno degli stessi. In seguito, in occasione delle Olimpiadi di Pechino, La��Associazione Samten ChA�ling ONLUSA�ha portato avanti diverse manifestazioni per sensibilizzare la cittadinanza sul tema dei diritti umani violati in Tibet e nel mondo. Il presidente, Gianni Festini Brosa ha condotto uno sciopero della fame di tre mesi, a sostegno dei Diritti Umani in Tibet e nel mondo. La sua protesta ha ricevuto anche sostegno dalla classe politica, incluso un messaggio da parte della��allora Presidente del Consiglio Provinciale Pallaoro, che desiderava un forte sostegno da parte del Forum Trentino per la Pace e i Diritti Umani, anche nella direzione, da noi auspicata, della��apertura di un tavolo di discussione sul tema dei Diritti Umani.

Sulla traccia della mostra organizzata nel 2008 questa��anno si porta la��attenzione non soltanto sui Diritti violati a danno del popolo tibetano, ma anche aggiungendo nuove testimonianze provenienti da altre parti del mondo. La nuova mostra fotografica itinerante ha per titolo a�?DIRITTI UMANI: QUALI? a�� RealtA� dei diritti umani e spunti per la loro applicazionea�? e vuole far comprendere in quanti e quali modi, anche sottili, vengano violati i diritti delle persone, anche nella nostra societA�.

La��evento avrA� luogo dal 16 al 23 luglio, presso la sala della Fondazione Caritro, (in via Garibaldi 32, con orario 16 a�� 22). Alla��interno della mostra verrA� allestito un percorso dove i visitatori conosceranno i diritti umani universali. I contributi di diverse associazioni, enti e fondazioni daranno testimonianza di molti casi di violazioni dei diritti fondamentali nel mondo; uno spazio verrA� dedicato alla causa del popolo Tibetano, sia profugo che oppresso in patria.

Durante le giornate di apertura al pubblico, come da programma allegato, saranno organizzati diversi eventi e conferenze correlati con il tema della mostra, per analizzare la�?argomento a 360 gradi e provare a portare alla luce proposte concrete per azioni di rispetto dei Diritti Umani anche nella nostra societA�. Nel corso di una serata si affronterA�, in modo specifico, il tema del Tibet, con la partecipazione di monaci tibetani a portare la loro esperienza diretta.

Al termine della manifestazione saranno raccolte in un unico percorso le espressioni salienti per questo progetto, dal quale partiranno poi le future azioni concrete a sostegno dei Diritti Umani.

Vedi anche

Il Museo Retico e il Museo delle Palafitte riaprono al pubblico sabato 3 marzo

Il Museo Retico e il Museo delle Palafitte riaprono al pubblico sabato 3 marzo