venerdì , 14 agosto 2020
Home / arte & cultura / FESTIVAL DELL’UMORISMO 2013
Non ci resta che ridere

FESTIVAL DELL’UMORISMO 2013
Non ci resta che ridere

Pergine Valsugana si trasforma ancora una volta nella A�capitale della risataA�. Si terrA� infatti sabato 3 agosto la quinta edizione del Festival della��Umorismo A�Non ci resta che ridereA�, organizzato da BRA Editor con la direzione artistica di Alessandro Bencivenga.

VolantinoRitorna dunque uno degli eventi piA? apprezzati della��universo umoristico nazionale. Grande novitA� per questa��anno A? che A�Non ci resta che ridereA� raddoppia: con A�Aspettando il FestivalA�, che si svolgerA� venerdA� 2 agosto dalle ore 21 in Piazza Municipio, numerosi artisti della comicitA� offriranno una serata di grande divertimento in grado di anticipare le atmosfere del Festival vero e proprio.
(Scopri tutti i dettagli su www.noncirestacheridere.net)

A�Non ci resta che ridereA� vede anche questa��anno la collaborazione ed il grande supporto della Pro Loco Pergine, che ha creduto fin dal principio in questa iniziativa e lo ha mostrato con il suo attivo sostegno ed il suo appoggio entusiasta. Tra gli storici sostenitori della��iniziativa sostenitori vi sono anche il Comune di Pergine Valsugana e la��Azienda di Promozione Turistica della Valsugana. Ad operare creativamente dietro le quinte della manifestazione ca��A? la squadra di A�CosA� e CosA�A�, la nostra rivista.
I momenti clou del Festival si concentrano nella serata di sabato: a partire dalle ore 19, il centro storico di Pergine si animerA� con la��allegria dei tanti artisti che renderanno A�Non ci resta che ridereA� un appuntamento imperdibile.
A? confermata anche per questa edizione una delle componenti piA? caratteristiche ed apprezzate del Festival della��Umorismo, ovvero la��area cartoonist, coordinata dalla��illustratore e vignettista Tiziano Riverso: i visitatori di A�Non ci resta che ridereA� potranno richiedere un proprio ritratto ad alcuni tra i disegnatori umoristici piA? rilevanti a livello nazionale.
Le strade del centro storico di Pergine saranno popolate inoltre da un gran numero di attori e performers, che proporranno ai visitatori i loro personaggi bizzarri e coinvolgenti.
Si conferma anche questa��anno l’appuntamento con AperitivoCorto, rassegna nazionale di cortometraggi comici, nata per promuovere i giovani registi attraverso una distribuzione sul territorio e attraverso i nuovi media.
Ospite da��onore della manifestazione sarA� Beppe Braida, comico noto al grande pubblico per i suoi numerosi interventi in trasmissioni di primissimo piano come A�ZeligA� e per aver presentato diverse edizioni di A�ColoradoA�. SarA� lui a calcare il palcoscenico del Festival della��Umorismo nella��evento principale che si terrA� in piazza Municipio dalle ore 22 del 3 agosto.
Insomma, tanti eventi alla��interno di una sola ricca serata: Festival della��Umorismo A�Non ci resta che ridereA� A? una sorpresa tutta da scoprire.

ALESSANDRO BENCIVENGA, direttore artistico

Come nasce la��idea del Festival della��Umorismo?
Tutto comincia nel 2009 grazie alla��esperienza di A�CosA� e CosA�A�. Curando la rivista abbiamo conosciuto tanti artisti della comicitA� ed abbiamo perciA? deciso di creare un grande evento dedicato al sorriso. Abbiamo deciso di chiamare il Festival A�Non ci resta che ridereA� in omaggio al nostro grande mito Massimo Troisi, ricalcando il titolo del suo celeberrimo A�Non ci resta che piangereA�.

Coma��A? cresciuto il Festival?
Ancora una volta, la guida A? stata la rivista. Con la crescita di A�CosA� e CosA�A� A? cresciuto parallelamente anche A�Non ci resta che ridereA�: nomi sempre nuovi e sempre piA? importanti hanno iniziato a scrivere con noi e di conseguenza abbiamo avuto la��occasione di coinvolgerli anche nel Festival. CosA�, un passo alla volta, il Festival A? diventato un punto di riferimento per la comicitA�.

Cosa rende speciale il Festival della��Umorismo A�Non ci resta che ridereA�?
A? genuinamente divertente ed A? rivolto a tutti: alle famiglie, ai bambini, ma non solo. La sua bellezza A? proprio questa: intendiamo fare comicitA� a 360 gradi.

Cosa ti aspetti dalla��edizione del 2013?
Innanzitutto, mi aspetto bel tempo! Il meteo deve essere il nostro miglior amico! Anche perchA� sono convinto che con questa edizione il Festival sia cresciuto del cento per cento sotto il profilo artistico. Spero soprattutto che tante persone si divertano, visitando il Festival e cogliendo questa opportunitA� che siamo riusciti a costruire, anche grazie alla Pro Loco, al Comune di Pergine, alla��Apt e a tutti gli sponsor.

TIZIANO RIVERSO, responsabile della��area cartoonist

In cosa consiste la��area cartoonist?
A? il settore del Festival in cui ci sono tutti i disegnatori, a disposizione del pubblico per creare delle caricature e delle vignette personalizzate. Nel corso delle varie edizioni, abbiamo sempre riscontrato un grande interesse da parte dei visitatori nei confronti di questa particolare sezione di A�Non ci resta che ridereA�.

Come avviene la��organizzazione della��area cartoonist?
In linea di massima ci conosciamo tutti. La prassi A? quella di far arrivare a ciascuno la��invito e a coordinare i movimenti dei vari artisti, che arrivano da diverse parti da��Italia. Un aspetto importante A? cambiare sempre un poa��, in quanto i nomi degli artisti sono tanti e sono tutti bravi, si cerca di dare visibilitA� a tutti.

NovitA� per questa edizione?
Ci sarA� lo spettacolo curato da PV, nome da��arte di Pietro Vanessi, che tratta il tema della vita di coppia, attraverso le vignette stesse. Un altro appuntamento interessante A? il Match di improvvisazione satirica, una sfida tra disegnatori che coinvolge anche il pubblico, il quale deve indicare agli artisti quali sono i temi da trattare.

Per informazioni visitare il sito www.noncirestacheridere.net A�0461 534912 comunicazione@braeditor.it

Vedi anche

“I Romani nelle Alpi”: incontro con la docente Elvira Migliaro

Mercoledì 29 maggio, alle ore 17.00, allo Spazio Archeologico Sotterraneo del Sas, in piazza Cesare …