venerdì , 14 agosto 2020
Home / arte & cultura / a�?A SEMINAR LA BUONA PIANTAa�?
Dal 5 al 10 agosto 2013

a�?A SEMINAR LA BUONA PIANTAa�?
Dal 5 al 10 agosto 2013

dandini_OK

Dopo il successo della prima edizione del 2012 in Trentino e dopo la��edizione straordinaria alla��interno del CaterRaduno di Senigallia (22- 29 giugno 2013, il festival a�?A seminar la buona piantaa�? organizzato e promosso dalla��azienda di integratori alimentari e dispositivi medici naturali Aboca e dal patto Territoriale delle Valli del Leno torna sulle montagne del Trentino tra Vallarsa, Rovereto e Schio dal 5 al 10 agosto 2013 con una serie di eventi educativi e culturali a cui parteciperanno vari ospiti illustri del mondo dello spettacolo.

Con delle belle passeggiate di gruppo, attraverso sentieri di montagna e con la guida di esperti agronomi, si potranno scoprire storia e curiositA� delle piante medicinali e giungere su prati di alta quota per ascoltare le letture di Stefano Benni e Michele Serra e la musica degli Enerbia per ballare sui prati. Alla��arrivo delle escursioni sono a disposizione stand enogastronomici.

Per chi preferisce avvicin

arsi al mondo delle erbe senza sforzi fisici ci sono i corsi di fitoterapia e di acquarello botanico mentre per i piA? piccoli sono organizzati laboratori didattici. Presso il MART di Rovereto Giovanna Zucconi intervisterA� personaggi del calibro di Serena Dandini e Stefano Benni che mostreranno il loro lato green leggendo brani propri e inediti scritti appositamente per questo evento e dedicati proprio al mondo delle erbe.

Al Palazzo Fogazzaro di Schio invece sarA� possibile incontrare Silver, il creatore di Lupo Alberto, in occasione della��inaugurazione della mostra di fumetti che riunisce 150 tavole di argomento ambientale di alcuni dei maggiori autori, disegnatori e personaggi del fumetto e della satira (Altan, Bruno Bozzetto, Bucchi, Milo Manara, Pazienza, Staino, Diabolik, Dylan Dog, Martyn MystA?re…). Non mancherA� la��occasione per fare delle belle eco-risate biodegradabili con a�?CHE BIO CE LA MANDI BUONAa�? lo spettacolo di DIEGO PARASSOLE che porterA� in alta montagna direttamente da Zelig uno bel poa�� di eco-micitA�.

STEFANO BENNI OK Ma cosa A? a�?A seminar la buona piantaa�? ?

Per Giovanna Zucconi, giornalista e curatrice della��evento: a�?A seminar la buona piantaa�? non rappresenta il solito festival ma una passeggiata collettiva dove le persone riscoprono il loro intimo rapporto con le piante, simbolo di una natura sempre piA? compagna di ogni giornoa�?.
a�? Siamo abituati a�?- dichiara Massimo Mercati, direttore generale Aboca – a�?a vedere le piante attraverso la lente di un microscopio.

Andare oltre la scienza e scoprirle attraverso la letteratura, la musica e la��arte per comprendere meglio il legame che unisce la��uomo alla cultura A? il motivo per cui A? nato a�?A seminar la buona piantaa�? . Lo stesso nome del progetto A? tratta dal canto XXIV del Paradiso di Dante Alighieri.
Da Dante a Shakespeare, da Calvino a Marquez le piante sono sempre state protagoniste della letteratura. Intorno al mondo delle erbe sono stati costruiti paesaggi, rappresentazioni e miti e sono diventate espressione di scrittori, poeti e artisti. Gli incontri che fanno parte di a�?A seminar la buona piantaa�? vogliono essere un modo per riscoprire, anche con una semplice passeggiata, gli spazi della natura inesplorati.
Tutti gli eventi sono aperti al pubblico e la partecipazione A? gratuita. A? consigliata la prenotazione.

Diego Parassole
Chi A? Aboca. Azienda toscana che nasce a Sansepolcro nel 1978 da una idea della��attuale presidente Valentino Mercati: applicare alla tradizione dell’uso delle piante medicinali a scopi salutistici, la ricerca moderna e la tecnologia piA? avanzata. Oggi Aboca A? leader nel mercato italiano degli integratori alimentari e dispositivi medici a base di complessi molecolari vegetali, con una��ampia offerta di prodotti naturali in grado di rispondere con efficacia sia a esigenze di salute che a patologie. Il rispetto della��ambiente e la cultura sono valori alla base della filosofia aziendale e vengono concretamente applicati con il rispetto di norme di sviluppo ecosostenibile e di crescita qualitativa.

 

Scarica qui ilA�Programma

Ulteriori informazione le potete trovare sul sito:A�www.labuonapianta.it

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …