lunedì , 3 Ottobre 2022

FORMAGGI DI MALGA DELLA VALSUGANA
Roncegno Terme, 10 a�� 11 novembre

LaA�Fondazione de BellatA�con la collaborazione tecnica e organizzativa della��Istituto Agrario di San Michele alla��Adige, del Dipartimento agricoltura della Provincia autonoma di Trento,A�della��APT Valsugana, Lagorai, Terme, Laghi, e dellaA�Strada del Vino e dei Sapori Trento e Valsugana, organizza anche per il 2012 laA�a�?Rassegna-Concorso Formaggi di Malga della Valsuganaa�?.

La��evento A? in programmaA�sabato 10 e domenica 11 novembreA�pressoA�Palace HotelA�eA�Villa FloraA�di Roncegno Terme.

La��obiettivo A? far conoscere e valorizzare le malghe da formaggio della Valsugana puntando sulla loro funzione produttiva, di tutela della��ambiente agropastorale e di salvaguardia della tradizione.

Alla��interno della splendida cornice del salone delle feste verranno ospitati i formaggi che partecipano alla rassegna che, anche per questa��anno prevede due categorie: iA�a�?formaggi stagionati di malgaa�? e iA�a�?formaggi freschia�?.

Non mancheranno poi una serie di appuntamenti che faranno da cornice alla rassegna e arricchiranno il programma della due giorni dedicata alle produzioni casearie da��alpeggio. Alla��interno d Villa Flora verrA� allestita una piccola mostra mercato dove saranno presenti alcune aziende del territorio che proporranno alcuniA�prodottiA�daA�abbinareA�aiA�formaggiA�(mieli, confetture ecc.).

Durante la due giorni inoltre non mancheranno gliA�appuntamentiA�diA�degustazione, alcuni guidati dallaA�sommelier Marina SchmolA�mentre due saranno curati dagli chef aderenti allaA�Condotta Slow Food Valsugana LagoraiA�che proporranno alcuni piatti per valorizzare il formaggio di malga in cucina e gustarne a pieno le caratteristiche di artigianalitA� e purezza.

Guarda ilA�programma completoA�>

Info
ApT Valsugana
Tel. 0461 727700
info@visitvalsugana.it

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *