venerdì , 12 Luglio 2024

GALLERIE DI PIEDICASTELLO
Doppio appuntamento

In occasione delle ultime due settimane di apertura della mostra Ritorno sul Don: la guerra degli italiani in Unione Sovietica 1941-1943, allestita presso le Gallerie di PiedicastelloA�fino al 30 settembre 2012, la Fondazione Museo storico del Trentino propone due eventi collaterali, entrambi legati al tema della guerra.

Il primo appuntamento si terrA� martedA� 18 settembre alle 21.00 nella suggestiva cornice della galleria nera. Alcuni lettori (Sara Bertoldi, Milena Bigatto, Simonetta Giorgetti, Anna Lambertini, Luigino Mongera, Francesca Rocchetti, Fabio Sacco, Lino Tommasini), guidati dalla regia di Maura Pettorruso, si cimenteranno nel reading Ogni volta: ombre nere in tempo di pace. I brani interpretati provengono da testi di Simone Cristicchi, Ryszard KapuA�ciA�ski, William Langewiesche, Erich Maria Remarque, Mario Rigoni Stern, Helga Schneider, Gino Strada.

Sulla scena gli otto lettori/attori mescoleranno le loro voci, passando da un conflitto alla��altro e creando una folla che osserva, si indigna, soffre, si stupisce e, soprattutto, non vuole dimenticare.

Da questo brulicare di piccole voci comuni, alcune storie prenderanno il sopravvento e diventeranno portatrici di un pensiero universale, a�?in questi tempi di finta pacea�?.

Sabato 29 settembre alle 18.00, invece, le Gallerie ospiteranno Non tutti tornarono, un monolgo sulla ritirata di Russia scritto e interpretato da Alfonso Masi.

Tratto dalla sterminata memorialistica dei superstiti, il monologo ripercorre la vicenda esemplare di un alpino che partecipa alla ritirata di Russia, arrivando gradualmente a rifiutare gli ideali fascisti e a ripudiare la guerra.

Tutti gli eventi sono ad ingresso libero. A? consigliato un abbigliamento adeguato ad una temperatura di 15A�.

Scarica la locandina >

Informazioni:
Fondazione Museo storico del Trentino
Tel. 0461 17470000
info@museostorico.it a�� www.museostorico.it

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *