giovedì , 18 Luglio 2024

I MUSICANTI DI BREMA
Anch’io a teatro con mamma e papA�

Con l’operetta comica A�I MUSICANTI DI BREMAA�, proposta dalla Compagnia a�?Teatrino dell’Erba Mattaa�?, proseguirA� sabato 26 e domenica 27 gennaio al Teatro Cuminetti la rassegna ANCH’IO A TEATRO CON MAMMA E PAPA�, organizzata dal Centro Servizi Culturali S. Chiara e rivolta ai bambini e alle loro famiglie.

La vicenda, tratta dalla celebre favola dei Fratelli Grimm a�?Die Bremer Stadtmusikantena�?, racconta di un vecchio asino che aveva lavorato sodo per tutta la vita. Ormai stanco, non sopportava piA? i lavori pesanti per questo il suo padrone aveva deciso di relegarlo in un angolo della stalla. La��asino perA?, che non voleva trascorrere in quel modo gli ultimi anni della sua vita, decise di fuggire per andarsene a Brema e vivere un’esperienza nuova ed entusiasmante: diventare musicista. Lungo il suo viaggio, incontrA? altri tre amici: un gallo, un cane e una gatta, anch’essi avanti con gli anni e maltrattati dai loro padroni, che lo accompagnano in questo viaggio verso la libertA�.

Ea�� una storia di anziani che cercano una rivincita, una��ultima occasione per dimostrare il proprio valore. Un viaggio immaginario, per raccontare in modo fantastico il nostro presente e i nostri possibili futuri. Un suggestivo racconto per trasmettere alle nuove generazioni il fascino della scoperta, della speranza, della solidarietA� e della giustizia, il senso del viaggio e il valore della��amicizia.

Il testo dello spettacolo, che Daniele Debernardi ha tratto dalla celebre favola dei Fratelli Grimm, diventa lo spunto per una rilettura della storia, dei conflitti e delle armonie che la segnano, filtrati attraverso gli occhi umanizzati dei suoi protagonisti.

Le musiche, tutte originali, sono state composte dallo stesso Daniele Debernardi e sono suonate e interpretate da musicisti di levatura nazionale quali Riccardo Zegna e Fabio Biale (autori anche degli arrangiamenti), Johanna Rimmel, Federico Perrone e Sergio Babboni. Lo spettacolo diventa cosA� anche la��occasione per un originale percorso didattico che aiuta i piccoli spettatori a conoscere gli strumenti e a distinguere i diversi generi musicali.

Le scenografie sono state curate da Luigi Paletti, Rosalba Marsala ha realizzato i pupazzi e Lorella Lionella i costumi.

Saranno quattro, complessivamente, le recite in programma: sabato 26 e domenica 27 gennaio A? prevista, infatti, al Teatro Cuminetti una doppia rappresentazione: la prima alle 15,30 e la successiva alle 17,30

Vedi anche

Al teatro Sanbàpolis di Trento lo spettacolo “Misantropo”

Venerdì 14 giugno 2019 va in scena “Misantropo” alle ore 20.45 presso il Teatro Sanbàpolis …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *