lunedì , 15 Luglio 2024

Il Principio dell’Incertezza
Misteri e Paradossi in scena nelle biblioteche trentine

A� MoniQue foto - Monica Condini IL PRINCIPIO DELL'INCERTEZZADopo le repliche a Torino Teatro&Scienza, a BergamoScienza e al Festival della Scienza di Genova comincia la tournA�e della versione per a�?spazi alternativia�? de a�?Il Principio dell’Incertezzaa�? in dieci biblioteche della Provincia di Trento.

Si prende il via 12 novembre a Borgo Valsugana, il 13 a Canal San Bovo, il 14 a Trento e il 15 a Caldonazzo. Si continua il 19 novembre a Cavalese, il 21 a Lavis e il 29 novembre a Vigo Meano. La tournA�e ricomincia l’8 gennaio a Coredo, il 10 gennaio a Tassullo per poi concludersi il 6 febbraio a San Michele all’Adige. Gli orari variano a seconda delle esigenze delle singole biblioteche.

a�?Il Principio dell’Incertezzaa�? A? una produzione Compagnia ArditodesA�o | Teatro Portland. Il lavoro nasce all’interno del progetto Jet Propulsion Theatre (JPT) – Laboratorio Permanente della formazione e della divulgazione scientifica, ovvero un contenitore di idee e progetti ideato in coordinamento con il Laboratorio di Comunicazione delle Scienze Fisiche del Dipartimento di Fisica dell’UniversitA� degli Studi di Trento. In scena si sviluppa una vera e propria lezione di meccanica quantistica. Il Principio dell’Incertezza A? ispirato alla figura di Richard Feynman, importantissimo e popolare fisico statunitense premio Nobel per la fisica nel 1965.

Il progetto prende spessore dal fatto che Andrea Brunello possiede un Ph.D. in fisica teorica ed A? stato per un periodo ricercatore di fisica. In scena si sviluppa l’esposizione del professore che sa��inerpica attraverso alcuni fra i piA?I� misteriosi concetti della meccanica quantistica (l’esperimento della doppia fenditura, il gatto di Schroedinger, i many-worlds di Hugh Everett III) A�A�A�Ma sotto si nasconde un’inquietante veritaI�. La lezione si trasforma cosiI� in una confessione che mescola le teorie piuI� evolute della meccanica quantistica, le teorie dei mondi paralleli, con i segreti del professore, spingendolo a prendere una decisione estrema.

Per alcune date, dove possibile, il musicista Enrico Merlin si unisce allo spettacolo. Si crea cosiI� un connubio fra voce, testo, suoni e musica, che porta lo spettatore a vivere una piena esperienza teatrale pur senza negare i rigorosi contenuti scientifici presenti nel testo. Brunello e Merlin da anni portano in scena un gioco, il a�?Jazz Teatralea�? appunto, dove la parola A? valorizzata in quanto concetto che diventa suono e quindi emozione e contemporaneamente il suono e la musica diventano movimento e incontrano la voce in modi sempre nuovi e diversi.

Appuntamento quindi nelle biblioteche del Trentino per fare una scorpacciata di Teatro e Scienza!

Per informazioni:
Compagnia ArditodesA�o | Teatro Portland
Via Papiria, 8 – 38122 Trento
Tel/fax 0461.924470
Cel 348.3985085
Infomail: distribuzione@arditodesio.org
Infoweb: www.arditodesio.org

Vedi anche

A Rovereto l’Urban Festival Summer Edition 2019

Venerdì 28 giugno 2019 a partire dalle 18.00 nel centro storico della città di Rovereto, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *