lunedì , 10 agosto 2020
Home / evidenza / Il tradizionale concerto di Natale in Duomo
vi aspetta il 19 dicembre

Il tradizionale concerto di Natale in Duomo
vi aspetta il 19 dicembre

600

Le note festanti del piA? caro Adeste Fideles nella variazione sinfonica del compositore britannico Hely-Hutchinson aprono giovedA� 19 dicembre alle ore 20.30 il tradizionale concerto di Natale in DuomoA�organizzato dal Rotary Club Trentino Nord e dal giornale L’Adige per la cittadinza in collaborazione con il Conservatorio a�?Bonportia�? di Trento.

Il consueto scambio di auguri in musica nella Cattedrale di S. Vigilio comincia quest’anno con le sonoritA� piene dell’Orchestra del Conservatorio diretta da JuliA?n Lombana e propone un programma diversificato nel repertorio come nella timbrica, all’insegna di una partecipazione corale di tutti gli allievi.

L’offerta musicale si distingue in tre momenti. Una parte A? dedicata al repertorio sinfonico tra Barocco e Classicismo, dalla famosa Sinfonia concertante per violino e viola di Mozart alla meno nota Sinfonia per trombone e orchestra d’archi di Pergolesi, che vedono come solisti alcuni allievi scelti tramite audizione. Anche i piA? piccoli dell’Orchestra a�?Microkosmosa�? partecipano al concerto di Natale, cimentandosi del Canone di Pachelbel, mentre i toni celebrativi e luminosi del Gloria di Vivaldi, cui si unirA� il Coro da Camera del Conservatorio diretto da Lorenzo Donati, risuoneranno nelle navate del Duomo come splendente augurio di un Santo Natale 2013.

Le voci del Coro da Camera propongono un secondo momento piA? intimo con l’esibizione a cappella di alcuni canti di compositori inglesi del Novecento. Il tema A? quello della NativitA� e la rosa di composizioni A? stata scelta per accompagnare due canti di Benjamin Britten quale omaggio all’autore britannico a cento anni dalla nascita. Il tema natalizio prosegue nel famosissimo White Christmas di Berling, che verrA� eseguito in due versioni: un primo arrangiamento in stile jazzistico ad opera degli allievi del Dipartimento Jazz, anima pulsante del conservatorio trentino, ed una seconda versione per coro ed orchestra realizzata dal MA� Armando Franceschini.

Il Duomo ospiterA� giovedA� 19 dicembre una serata speciale, un augurio di note intime e festanti da parte di tutto il Conservatorio di Trento e da parte degli organizzatori dell’evento, il Rotary Club Trentino Nord e il quotidiano L’Adige, per un Natale 2013 di serenitA�.

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …