venerdì , 22 Gennaio 2021

ITINERARI FOLK: VenerdA� 24 luglio TIM WILLIAMS e BEPPE GAMBETTA

 

La rassegna musicale ITINERARI FOLK, organizzata a Trento dal Centro Servizi Culturali S. Chiara, proseguirA� venerdA� 24 luglio con il concerto di una straordinaria coppia di musicisti: TIM WILLIAMS e BEPPE GAMBETTA, per la prima volta insieme in Italia.

600 Gambetta_2

L’appuntamento con il pubblico A? fissato per le ore 21.00 nel cortile interno delle Scuole Crispi e del Conservatorio Bonporti, con accesso da via San Giovanni Bosco.

 

PiA? volte ospite della rassegna A�Itinerari FolkA�, Beppe Gambetta si proporrA� quest’anno ai suoi ormai molti estimatori in coppia con Tim Williams. E sarA� un incontro intrigante e creativo tra due scuole chitarristiche legate alla musica popolare e d’autore.

Il blues e la musica di confine, principali fonti di ispirazione di Williams, si incontreranno con la roots music e le sonoritA� mediterranee, che sono da sempre alla base della musica di Beppe Gambetta. Entrambi anche cantanti, compositori e ricercatori, hanno giA� collaborato varie volte sui palchi dei Festival americani, ma si esibiranno per la prima volta insieme in Italia.

Tim Williams vanta un lunghissimo curriculum internazionale e porta con se un vasto bagaglio di esperienze e incontri con le leggende, ormai scomparse, della musica rock-blues americana. Beppe Gambetta, artista genovese emigrato nel New Jersey, si caratterizza invece per la sua capacitA� di creare sinergie e coinvolgere il pubblico in fantastici itinerari musicali che toccano anche epoche e terre diverse. Ha suonato con Doc Watson, Tony Trischka, Gene Parsons, Norman Blake, David Grisman e tantissimi altri e da quindici anni promuove a Genova un evento musicale di grande richiamo come la��Acoustic Night. I suoi progetti musicali sono intimamente sentiti A�e vissuti, ricchi di emozioni, immediatezza comunicativa, ricerca timbrica e sobrietA�. Con estrema naturalezza Gambetta riesce a saldare le sponde dei due continenti creando, alla faccia di quella��oceano frapposto lA� in mezzo, una a�?koinA�a�? musicale in cui roots music e tradizione ligure, canti della��emigrazione e ballate popolari, moderne chitarre acustiche e antiche chitarre-arpa non solo coesistono, ma vanno ad interagire. Intrecciando un fitto dialogo ignaro di ogni rigida classificazione.

Il concerto inizierA� alle 21.00 e prevede il pagamento di un biglietto d’ingresso del costo di 5 euro (ridotto 3 a�� per gli under 15). In caso di maltempo lo spettacolo si terrA� presso il Teatro Auditorium.

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …