venerdì , 21 giugno 2019
Home / Calendario / LIVE @ BOOKIQUE
6 – 7 luglio 2012

LIVE @ BOOKIQUE
6 – 7 luglio 2012

Venerdi 6 luglio, ore 21.30
GIO.VENALE live @ bookique

GIO.VENALE nasce a Berlino nel 2008 come progetto solista di Giovanni Formilan; dal 2008 al 2010 GIO.VENALE si evolve coinvolgendo diversi musicisti, fino alla formazione audiovisiva con Hyper!Ion con cui vince SuoniUniversitari2010.

Dopo due anni di sperimentazioni audiovisive, GIO.VENALE cambia nuovamente forma, spostandosi verso la club.culture minimale della Mitteleuropa. Alla Bookique venerdA� sera si presenta in solitaria come live.set sperimentale in cui mescola la minimal elettronica con interviste, registrazioni ambientali, sintetizzatori e strumenti a�?veria�?.

In questo contesto, la produzione musicale di GIO.VENALE va intesa come uno studio perpetuo, una ricerca finalizzata alla comprensione e alla creazione di ambienti atmosferici fondati sul suono prodotto elettronicamente e sulle frontiere della comunicazione a�?artisticaa�?; GIO.VENALE A? un ricercatore, per passione, senza borsa di ricerca, senza cattedra, senza studenti, che lavora bene nella biblioteca di Lettere&Filosofia, che persegue il principio dell’evoluzione della specie.

VenerdA� 6 giugno 2012, GIO.VENALE A? elettropop, I.D.M., minimal, techno, atmosfere ambientali, sintetizzatori, computer, flauti traversi, campane, pianoforti, tutto insieme, in una performance che A? a�?posta�? ogni cosa che puA? avere un a�?prea�?.

Sabato 7 Luglio, ore 21
CINEPOETICO ALL’APERTO a�� IL FUOCO DELL’ARTE
Proiezione del film a�?VITA DA BOHEMEa�? di Aki Kaurismaki (1992)

Parte sabato sera alle ore 21 “il Cinepoeticoa�? della Bookique, un piccolissimo ma originale cinema all’aperto nella piazzetta antistante il caffA? letterario nel Quartiere San Martino.

Il film d’esordio sarA� “Vita da boheme” del regista Aki Kaurismaki (1992), uno dei suoi lavori piA? genuini ed ironici, che narra le avventure stralunate di tre artisti in lotta contro la miseria della vita da bohemien, facendo forza sul credo nella propria arte e sulla solidarietA� che nasce da una condizione eroica comune.

“il Cinepoetico” A? un luogo di immagini pensate per raccontare il fuoco dell’arte, cioA? quel rapporto spesso maledetto ma altrettanto vitale che si crea fra l’artista (quello vero) e la societA� in cui vive e dal cui contrasto escono opere geniali e senza tempo. Sullo stesso filo infatti si collocheranno i successivi appuntamenti: “Control” (21 luglio), che narra la tormentata storia di Ian Curtis, leader dei Joy Division, gruppo che ha fatto epoca nella scena postpunk inglese degli anni Settanta e “L’urlo” (2010), un docufilm che racconta la storia di Allen Ginsberg e del processo che ha incriminato i suoi versi piA? famosi e ribelli. Ingresso libero.

Info:
Bookique – CaffA? letterario Predara
www.bookique.org
Tel. 3427011498

Vedi anche

A Rovereto le donne trentine e la “Grande Guerra”

Mercoledì 22 maggio 2019 ore 18.00 alla Sala conferenze Fondazione Caritro in piazza Rosmini Rovereto …