giovedì , 24 ottobre 2019
Home / musica / METEOPATHICS
Presentazione nuovo album – Trento

METEOPATHICS
Presentazione nuovo album – Trento

VenerdA� 16 Novembre ore 21.00 presso il bar Porteghet di Trento verrA� presentata al pubblico la prima uscita discografica firmata Meteopathics.

La meteopatia A? una parola/patologia di nuovissimo conio, inerente un disturbo che connette le condizioni atmosferiche alla��umore. I Meteopathics probabilmente ne soffrono, ma non esiste ancora una diagnosi che possa confermarlo.

La band nata nel 2011 tra Rovereto e Arco si sta facendo conoscere grazie ad una serie sterminata di live (oltre 40 dalla��estate del 2011 ad oggi) in provincia di Trento e a partire dalla scorsa estate anche in Veneto e Lombardia, cominciando ad uscire dai confini regionali per esibirsi in club e festival. Il quartetto basa la propria forza sulla combinazione di voci femminili e maschili che si intrecciano su un tappeto strumentale veloce, ritmato ed energetico.

Le loro composizioni affondano le radici appieno nella musica degli anni a��60, in particolare nel garage rock americano, caratterizzato da riff scarni, rapiditA� da��esecuzione e furia giovanile. La ricetta viene tuttavia arricchita e resa personale grazie alla��aggiunta se possibile di ancora piA? furore, deviando le sonoritA� verso il punk, in particolare quello di matrice settantasettina di gruppi come X, Avengers e Wire, ma soprattutto grazie alla��adozione di soluzioni vocali particolari, a metA� fra il bambinesco e la��anthemico, puntando alla ricerca del coro perfetto e del ritornello definitivo, in grado di impiantarsi nei ricordi della��ascoltatore piA? smemorato.

Il coronamento di questi due primi anni di attivitA� della band si compirA� in seguito a due uscite discografiche: tra la fine di gennaio e la��inizio di febbraio A? prevista la pubblicazione di un 45 giri (ascolta in streaming) contenente due tracce che i Meteopathics hanno registrato lo scorso agosto presso lo studio di registrazione analogico T.U.P. di Brescia, grazie al prezioso lavoro di Bruno Barcella.

Proprio in questi giorni invece esce la��esordio discografico della band, uno split diviso con i vicentini Sultan Bathery, che stanno acquisendo popolaritA� negli ultimi mesi grazie ad un tour di tre settimane negli Stati Uniti e la pubblicazione di un singolo per la��etichetta americana Slovenly Recordings. Il formato scelto A? la cassetta, un supporto ormai dimenticato dai piA? che ma conserva ancora il suo fascino. Infatti le registrazioni sono state questa volta effettuate durante un esibizione della band, live, usando un semplice registratore portatile a cassetta.

Le tracce conservano in questo modo il calore del nastro e la spontaneitA� e la��energia di un concerto, fotografando in pieno il miglior lato dei Meteopathics. Il lavoro contiene una��intera scaletta di una��esibizione, dieci pezzi originali piA? una cover, a�?Good Guys (Dona��t Wear White)a�? degli Standells. Anche la grafica della copertina A? stata curata a mano dalla band, che ne ha ideate tre versioni di tre colori diversi, esplicando anche in questo aspetto della produzione come il fai-da-te sia un aspetto importante e irrinunciabile di ogni manifestazione dei Meteopathics.

La presentazione ufficiale della nuova cassetta si svolgerA� venerdA� 16 novembre a Trento, presso il bar Al Porteghet, passaggio Dorigoni. A partire dalle ore 21 i Meteopathics si esibiranno facendo pregustare ai nuovi ascoltatori il contenuto del disco e rinfrescando agli affezionati i cori ai quali ormai partecipano durante le loro esibizioni.

The Meteopathics sono:

Marcello Orlandi – voce e chitarra
Laura Campana – voce e batteria
Roberto “Tone” Pederzolli – basso
Roberto “Tino” Vivaldelli – chitarra solista

Vedi anche

TrentinoInJazz 2019: a Rovereto arrivano i Panaemiliana

Domenica 16 giugno 2019  a ore 19.00  presso il Circolo Operaio Santa Maria  in Via …