giovedì , 22 Febbraio 2024

MUSEO DIOCESANO TRIDENTINO
Iniziative di Giugno 2012

Per il mese di giugno il Museo Diocesano promuove tre importanti iniziative: la visita guidata tematica di domenica 3, una serata di poesia e musica giovedA� 7 e lo speciale appuntamento Sette giorni di libri.

  • Domenica 3 giugno 2012 a�� ore 16.00
    San Vigilio tra storia e leggenda

    Percorso tematico guidatoNel mese in cui si celebra la festa di San Vigilio, patrono di Trento, il Museo Diocesano propone ai suoi visitatori un percorso alla scoperta della suggestiva iconografia di questo santo e delle principali fonti narrative che ispirarono gli artisti nei secoli passati.

    Partecipazione libera e gratuita.

  • 7-14 giugno 2012
    Sette giorni di libri

    Il libro protagonista al museoDal 7 al 14 giugno il Museo Diocesano Tridentino promuove una serie di iniziative dedicate ai libri, ai loro autori e a tutti gli amanti della lettura e della��arte. Per la��intera durata della��iniziativa sarA� possibile acquistare le pubblicazioni del Museo al 50% di sconto: tra cataloghi di mostre, monografie e cd rom la scelta A? tra piA? di quaranta titoli. Inoltre, chi entra in Museo dal 7 al 14 giugno puA? portare a casa un libro a sorpresa: impacchettato e nascosto dietro la carta, quale titolo si celerA�?
  • GiovedA� 7 giugno 2012 – ore 20.30
    Voci dalla Rovereto della��etA� della seta (sec. XVII-XVIII-XIX)

    Serata di poesia e musicaIl Museo Diocesano Tridentino propone giovedA� 7 giugno 2012 una serata di poesia e musica curata da Antonella Bragagna, autrice del libro “La morte ci colse vivi”. La��opera di Antonella Bragagna A? un testo di teatro-poetico ispirato al Libro dei Morti della Chiesa Arcipretale di San Marco di Rovereto e presenta i ritratti di alcuni personaggi vissuti nella cittA� della Quercia dalla metA� del XVII secolo alla metA� del XIX. Portato in teatro dalla Compagnia della��Attimo nella��ottobre 2011, il testo viene ora riproposto in una presentazione-lettura interpretativa direttamente dalla��autrice a�� con la collaborazione di Roberto Antolini a�� in versione ridotta, per dare voce ai popolani, ai borghesi, agli ecclesiastici, ai nobili ed agli intellettuali che hanno abitato la cittA� e concorso a definirne la storia. La serata sarA� arricchita da interventi musicali del duo di flauti Giovanna Gasperotti e Robin Fox.

    Partecipazione libera e gratuita.

  • Per info:
    Tel. 0461-234419 o www.museodiocesanotridentino.it

    Vedi anche

    Al Muse le monumentali sculture animali di Jürgen Lingl-Rebetez

    Al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, fino al 12 gennaio 2020 sarà possibile …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *