lunedì , 10 agosto 2020
Home / cinema / OGGETTI SMARRITI AL CINEMA

OGGETTI SMARRITI AL CINEMA

Oggetti Smarriti al cinemaSecondo appuntamento, sabato sera al Teatro S.Marco (inizio ore 21) con la rassegna cinematografica “Oggetti smarriti 2006” curata dal critico Stefano Giordano e promossa dal Centro S.Chiara di Trento.


Dodici le pellicole proposte con l’obiettivo di
dare visibilità ad un certo cinema con pellicole che spesso non sono state programmate in Trentino. Sabato sera verrà proposto cosi “La mia vita a Garden State” di Zach Braff, dove Andrew Largeman, giovane attore di sitcom, torna nella sua piccola città dove un futuro privo di prospettive limita l’orizzonte di un pugno di ragazzi incatenati a una realtà minuscola.
Sarà l’occasione per confrontarsi con il suo passato. Un film in cui travagli post-adolescenziali, traumi e confronti generazionali sono raccontati senza cadere nel romanticismo e con una giusta dose di umorismo ebraico.
“Sulla mia pelle” di Valerio Jalongo, il 25 marzo, materializza la via di Tony che ottiene la semi libertà dopo quattro anni di reclusione e cerca di ricostruire la sua famiglia e la sua vita. Trova lavoro in un caseificio e li si accorge di quanto sia difficile andare avanti non solo per lui ma anche per chi sta intorno a lui. Risultato di due anni di lavoro del regista con i detenuti del carcere di Rebibbia, il film offre la metafora di un paese in cui lo spazio vitale si va restringendo sempre più. Come può un detenuto reintegrarsi nella società quando essa stessa non è sana.

> Il Film: “La mia vita a Garden State” su Google

> Il Film:“Sulla mia pelle” su Google

Vedi anche

Al Teatro San Marco di Trento si proietta “Educazione sentimentale”

Questa sera, martedì 15 gennaio, con il Cineforum del Teatro San Marco di Trento. In …