domenica , 23 Giugno 2024

SANBARADIODAY E ASSOCIATI 2014!: a Sanbapolis la festa della radio universitaria

Il 14 ottobre, a SanbA�polis, SANBARADIODAY, la festa della radio universitaria e delle associazioni studentesche della��UniversitA� degli studi di Trento, tra dibattiti, sport e musica con il concerto di Anansi

600-sanbaradioday

Universitari trentini in festa martedA� 14 ottobre a SanbA�polis. Dalle 15 alle 24 il nuovo polo di via Malpensada (accanto allo studentato) ospiterA� due eventi legati al mondo studentesco: il a�?SanbaradioDay 2014a�?, la festa della radio universitaria di Trento, e a�?Associatia�?, evento dedicato alla��universo associazionistico della��ateneo trentino promosso dal TAUT (Tavolo delle associazioni universitarie trentine). Una giornata di conferenze, sport, informazione sulle associazioni universitarie, musica e divertimento che culminerA� con il concerto finale di Anansi, il tutto in collaborazione con l’Opera Universitaria di Trento, che ha inserito l’iniziativa nel calendario di UniversitA� Autunno e ha offerto l’ospitalitA� negli spazi di SanbA�polis.

Si partirA� alle 15 con un quadrangolare di calcetto ai campetti dello Studentato San Bartolameo. Dalle 17 alle 19, sarA� il tempo delle conferenze presso la sede della��Opera Universitaria (in via Malpensada, 82/A, al primo piano di Sanbapolis). Si inizierA� con una tavola rotonda organizzata dal TAUT sul tema della��a�?Associazionismo universitario oggia�?, alla quale prenderanno parte il presidente della��Opera Universitaria Andrea Molinari e alcuni rappresentanti del mondo associazionistico, del CSV a�� Centro Servizio Volontariato, delle Politiche Giovanili della Provincia autonoma di Trento e del Comune di Trento. A seguire, si terrA� il dibattito “Musica e concorsi musicali in Trentino, quantitA� o qualitA�?”, organizzato da Sanbaradio con la partecipazione, tra gli altri, di Laura Marongiu del Festival Upload, di Roberto Keller direttore artistico del concorso Suoni Universitari, di Mauro Tecchiolli del Centro Musica e dei musicisti del collettivo a�?I know a placea�?.

Arrivata la��ora della��aperitivo, la piazza coperta di fronte al teatro SanbA�polis si riempirA� con i banchetti informativi delle varie associazioni universitarie, riunitesi per a�?Associatia�?, mentre sarA� attivo uno stand ristoro per l’intera serata. Oltre a poter sorseggiare il proprio spritz insieme ai ragazzi delle associazioni a�� A.I.E.S.E.C., Art to Art, A.S.I. Leonardo, Club Alpbach Trentino, C.U.C., Circolo Universitario Culturale, Erasmus Students Network, F.U.C.I., ISF, Maia, Studenti per, Unistudent e Urla – si potrA� ballare sulle note del dj set di Sanbaradio.

La festa si concluderA� con un grande concerto al teatro SanbA�polis a partire dalle 21, che vedrA� come protagonista Anansi. Il musicista trentino, reduce dal recente tour di presentazione della��ultimo album Inshallah, si esibirA� in un live unplugged, armato di chitarra, loopstation e corde vocali, a contatto diretto col pubblico. SarA� uno spettacolo denso di emozioni grazie a brani di stampo black di Inshallah, ai pezzi reggae del suo precedente disco Tornasole e a qualche cover in salsa Anansi. Ad aprire il suo concerto saranno i The Strudel Party, band vincitrice della��ultima edizione del concorso musicale Suoni Universitari, con il loro sound che spazia tra la��indie, il folk e la��irish. In chiusura, invece, non poteva mancare la musica elettronica con il trascinante dj set dei The_Fault.

 

La��ingresso A? gratuito.

 

SanbA�polis (via della Malpensada, 82) A? accessibile da Trento sud, zona Madonna Bianca, seguendo via Menguzzato e viale Verona fino al bivio sulla destra con via Malpensada, che si deve imboccare seguendo le indicazioni per lo studentato San Bartolameo.

 

Info.

Opera Universitaria – Ufficio Cultura

via della Malpensada, 82/A Trento

tel. 0461 217445 – cultura@operauni.tn.itwww.operauni.tn.it

 

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *