venerdì , 25 settembre 2020
Home / arte & cultura / S.A.S.S – Museo Retico e Monte di S. Martino
gratis per le Giornate Europee del Patrimonio

S.A.S.S – Museo Retico e Monte di S. Martino
gratis per le Giornate Europee del Patrimonio

fonte: CrushsiteTrentino.itIn occasione delle Giornate Europee del Patrimonio sabato 27 e domenica 28 settembre 2008, segnaliamo le iniziative della sopraintendenza per i beni archeologici allo spazio sotterraneo del Sas, al Museo Retico di Sanzano e al Sito Archeologico di Monte San Martino.

“Le grandi strade della cultura: viaggio tra i tesori d’Italiaâ€? è lo slogan delle Giornate Europee del Patrimonio indette dal Ministero per i Beni e le Attività culturali.

In occasione dell’iniziativa, la Soprintendenza per i Beni archeologici della Provincia autonoma di Trento offre la possibilità al vasto pubblico di approfondire la conoscenza di alcuni luoghi simbolo dell’archeologia trentina.
A partire dalla Tridentum romana i cui resti sono conservati al S.A.S.S. lo Spazio Archeologico Sotterraneo del Sas, sotto piazza Cesare Battisti a Trento, che sarà visitabile gratuitamente nelle due giornate.
Il sito ospita inoltre, fino al 30 settembre, la mostra “Capolinea Underground� intervento espositivo di arti visive dell’associazione Formato Arte, evento parallelo a Manifesta 7.

Oggi, venerdì 26 settembre alle ore 16.00 verrà proposto, in collaborazione con il Museo Diocesano Tridentino, “Alla scoperta di Tridentum�, l’itinerario archeologico nel centro di Trento, dal S.A.S.S. a Porta Veronensis e quindi alla Basilica Paleocristiana. La quota di partecipazione all’iniziativa è di 4 euro incluso l’ingresso ai siti archeologici, previa prenotazione entro le ore 12 del giorno della visita al numero telefonico 0461 230171.

Dedicato ai più piccoli (a partire dai 5 anni) l’appuntamento di sabato 27 settembre alle ore 16.00 “Che spasso… andare a spasso per Tridentum!�, presentazione di “Archeofamily, guida brevissima al S.A.S.S. la città sotterranea� con il gruppo teatrale Emit Flesti. Tutti i partecipanti riceveranno in omaggio una copia di “Archeofamily�, la nuova guida al sito archeologico, allegra e colorata per scoprire i segreti dell’antica città romana. Ospiti d’onore saranno Flavia e Ottaviana, due nobili cittadine romane vissute nella Tridentum del 137 d.C. tornate per magia nella Trento dei nostri giorni. Un giocoso salto a ritroso nella storia per esplorare il sito archeologico, imparando come si viveva ai tempi dei Romani, qual era la lingua parlata al tempo, come giocavano i bambini. Non mancheranno piccole curiosità, come ad esempio l’angolo dei profumi e momenti interattivi con la realizzazione di parte di un mosaico.

Nel corso delle due giornate sarà gratuito l’ingresso anche al Museo Retico di Sanzeno (dalle ore 14.00 alle 17.00) dove nella giornata di domenica alle ore 14 e alle 16.30 saranno effettuate due visite guidate gratuite “I Reti e le antiche genti della Val di Non�.

Di particolare suggestione “Sound Threshold. Musica e suono attraverso il paesaggioâ€? l’evento parallelo di Manifesta 7 che si terrà domenica 28 settembre 2008 dalle ore 16.30 al tramonto presso il sito archeologico di Monte San Martino a Campi di Riva del Garda.

Leif Elggren e Carl Michael von Hausswolff, artisti svedesi, musicisti e ‘agitatori d’idee’, saranno chiamati a cogliere con il progetto “Come sotto così sopra. Elgaland-Vargaland� le molteplici suggestioni letterarie mitteleuropee sprigionate dai racconti di viaggio dedicati al Lago di Garda e al suo paesaggio crepuscolare. Ipotesi di creazione di un regno al di là degli stati nazionali, The Kingdoms of Elgaland-Vargaland (KREV), è costituito da tutte le zone di flusso e di confine, siano esse geografiche, mentali o digitali. KREV approderà al sito archeologico del Santuario di Monte S. Martino con una performance che navigherà, attraverso l’impalpabilità del suono, spazi immaginari della soglia mai percorsi in precedenza.

Per maggiori informazioni:
Provincia Autonoma di Trento
Soprintendenza per i Beni Archeologici

Via Aosta, 1 – 38100 Trento
Tel. 0461 492161 – 0461 492182
sopr.archeologica@provincia.tn.it

Vedi anche

Lagarina Jazz: a Isera l’imperdibile concerto dei “Floors”

Giovedì 20 giugno 2019 si apre il Lagarina Jazz con l’aperitivo in musica e un …