mercoledì , 24 Luglio 2024

Smart city IEEE: Trento selezionata per diventare “cittA� intelligente”

Dopo essere diventata tra le cittA� con la qualitA� di vita piA? alta, l’Institute of Electrical and Electronics Engineers, seleziona la cittA� di Trento tra le numerose candidate in tutto il mondo per partecipare al progettoA�Smart City IEEE.

600-smart cities

di Stefania Povolo

Cosa significa pensare a una Trento “intelligente”? secondo l’IEEE, che ha iniziato il suo progetto di ricerca sulla cittA� pilota di Guadalajara e ha scelto Trento per proseguire la sperimentazione, significa sviluppare una “CittA�-macrosistema che armonizza dinamicamente i suoiA�sottosistemi grazie alla��uso intensivo di tecnologie ICT”. Significa pensare ad un sistema che si autoregola, ottimizzando le risorse energetiche, luminose, di viabilitA� e di ecosostenibilitA� ambientale. Significa creare una rete in grado di comunicare e valutarsi attraverso il cosiddetto “internet degli oggetti” ( per saperne di piA? clicca qui) in modo da sviluppare un vero e proprio organismo in grado di gestire in modo intelligente le proprie risorse.

Questa rivoluzione, se ben progettata, coinvolgerA� ogni parte della vita cittadina: dalla gestione dei parcheggi, alla sicurezza, alla viabilitA�, all’informazione individuale. GiA� da anni nella provincia trentina si effettuano sperimentazioni per portare questi sistemi integrati in ospedali e in aziende d’eccellenza del territorio (per qualche informazione in piA? visita algorab) ma con questa iniziativa dell’istituto piA? importante della sperimentazione elettronica, Trento diventerA� un laboratorio di sperimentazione all’avanguardia, anche con la collaborazione di enti di ricerca trentini quali l’UniversitA� di Trento e Trento Rise, insieme a diverse aziende ed enti che hanno i loro centri di ricerca sul territorio, tra cui Dolomiti Energia, Engineering Ingegneria Informatica, Reply Communication Valley, Telecom Italia e Trentino Network

“Il Comune di Trento – dichiara il direttore generale Chiara MorandiniA�- non puA? che accogliere con estrema soddisfazione la decisione di IEEE Smart Cities Initiative, che rappresenta un risultato, ma anche uno strumento per migliorare ulteriormente la qualitA� della vita della nostra comunitA�. Trento ha dimostrato di avere tutte le carte in regola per essere una “smart city”, una cittA� intelligente, in cui le piA? moderne tecnologie informatiche trovano applicazione concreta nella gestione della quotidianitA�. Ogni sforzo andrA� ora investito nel rimanere all’altezza del marchio IEEE, come nel rafforzare il senso di appartenenza di tutti i cittadini a una comunitA� riconosciuta ora a livello internazionale”

Rimaniamo quindi in trepidante attesa nel vedere gli sviluppi pratici della ricerca, che promette giA� importanti ripercussioni positive sul controllo e il benessere cittadino.

Per ricercare maggiori informazioni sull’iniziativa e rimanere aggiornati, consulta direttamente il sito della IEEE.

Stefania Povolo – Trentoblog.it

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *