sabato , 25 Maggio 2024

Stagione di Prosa di Riva del Garda
NARRENSCHIFF due atti unici sulla follia

600

Narrenschiff, a�?nave dei follia�? in lingua tedesca, doveva essere uno spettacolo che aveva come oggetto il manicomio di Pergine: la sua storia centenaria, la storia di chi vi A? stato internato e di chi vi ha lavorato.

Appena a�?varataa�? nel mare delle prove e della ricerca, la nostra piccola nave ha subito naufragato, o meglio, c’A? stato un ammutinamento: qualcuno ha preso il timone al posto nostro e ci sta guidando in un mare di storie, immagini, musiche e suggestioni che hanno come tema la follia.

Cerchiamo di tenere la rotta ma non A? semplice orientarsi.

Al momento lo spettacolo A? diviso in due atti unici: il primo A? una guida sragionata alla follia e alla storia dell’internamento e dei manicomi. Una��indagine storica e oggettiva su come la follia veniva recepita dalla societA� e come la medicina cercasse di occuparsene. Il secondo atto A? invece un’indagine soggettiva e intima del tema. Attraverso le parole di Alda Merini e la poesia di Shakespeare parleremo del manicomio a�?che A? fuori il manicomioa�?, che viviamo anche noi tutti i giorni nelle nostre pene d’amore, nelle nostre fatiche e nei nostri esaurimenti.

Speriamo di trovare un porto disposto ad accogliere la nostra sgangherata bagnarola. Un porto dove sia possibile fare la pace con una storia di errori e sofferenza.

Compagnia ariaTeatro
NARRENSCHIFF
due atti unici sulla follia
drammaturgia di Chiara Benedetti, Alberto Basaluzzo, Denis Fontanari e Carlo Orlando
con Denis Fontanari e Chiara Benedetti
musiche eseguite dal vivo da Chiara Benedetti
regia di Carlo Orlando
RIVA DEL GARDA a�� martedA� 21 gennaio 2014 – Palazzo dei Congressi di Riva del Garda a�� ore 21.00

Vedi anche

A Rovereto l’Urban Festival Summer Edition 2019

Venerdì 28 giugno 2019 a partire dalle 18.00 nel centro storico della città di Rovereto, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *