mercoledì , 28 Febbraio 2024

Appuntamenti in Bookique
WEB CAFFE’ BOOKIQUE

270px Mercoledi 22 Gennaio, ore 20.45
Molto spesso le discussioni sui social network si disperdono nel semplice cliccare di una tasto, o servono alla pur giusta ma tuttavia limitata causa dell’ espressione individuale. Ma in che modo la quantitA� e velocitA� delle informazioni possono articolarsi come sapere collettivo reale, grado di irradiarsi nelle azioni delle persone?

Nel tentativo di rispondere a questa domanda Bookique dA� vita ad un nuovo strumento di informazione dal basso: la dimensione di un caffA? dibattito che unisce la discussione sul web a quella di persona, creando fili di congiunzione tra la rapiditA� delle informazioni e la necessitA� fisica della loro condivisione e messa in discussione. Nell’ultimo mese, la piattaforma Facebook a�?Web CaffA? Bookiquea�? ha raccolto infatti, per opera del giornalista Stefano Fait e del facilitatore Roberto Maestri, numerosi documenti web alternativi, non appartenenti al mainstream dell’informazione, e ha iniziato a diffonderli nella rete cercando di coinvolgere nel dibattito il maggior numero di persone possibili. Ne A? nata una discussione costante, un appuntamento quotidiano che ha attraversato diversi temi, mostrando l’altra faccia possibile dell’informazione attuale, fatta di approfondimenti e di collegamenti reali tra gli eventi, le idee e le persone.

Si A? formato quindi un materiale a�?culturalea�? condiviso di partenza per il confronto e la discussione a�?di personaa�? che si svolgerA� questa sera, aA�partire dalle 20.45, presso il CaffA? Letterario del Quartiere San Martino.

Ospite di questa sera sarA� il prof. Bruno Sanguanini, sociologo dei media, che discuterA� con il pubblico il tema “Computer, Droni, Cyborg. I 40 anni dell’Avatar. E l’uomo in tutto questo?” , con il contributo artistico di Rudi Patauner e Lino Tommasini.

 

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *