domenica , 14 Aprile 2024

IL SUONO DELLA CADUTA: domenica 28 settembre al teatro di Pergine

Gli artisti dell’Accademia Arte della DiversitA� saranno i protagonisti dello spettacolo di domenica 28 alle 20.45 presso il Teatro di Pergine, a�?Il Suono della Cadutaa�?.

600-caduta

Nato da una��idea di Julie Anna Stanzak e Antonio ViganA?, la piA?ce A? uno spettacolo lirico, originale, profondo e tremendamente emozionante, perchA� sa abbinare magistralmente teatro e danza nel raccontare la storia di angeli che, per la loro stessa essenza, non riescono a vivere i sentimenti. Partendo dalle riflessioni letterarie di Rilke, Handke, Wenders, BuA�uel, Tabucchi e Garcia Marquez, gli artisti faranno riflettere il pubblico su un unico, grande interrogativo: a�?Qual A? il suono della caduta dal paradiso della normalitA�?a�? Sul palco si alterneranno molti attori che, con la propria fisicitA�, metteranno in scena la difficoltA� degli angeli di incarnarsi nel corpo degli uomini: Michele Fiocchi, Alex Holtz, Anna Trauning, Matthias Dallinger, Maria Magdolna Johannes, Thomas Godina, Rodrigo Scaggiante, Alessio Zappia, Gisela Oberegger, Melanie Goldner, Silvana Saudino, Martina Marcon e Mattia Peretto. La direzione tecnica A? affidata a Enrico Peco. Lo spettacolo A? realizzato nell’ambito del progetto FSE a�?Laboratorio professionalizzante per le arti e i mestieri della scenaa�?, una produzione Accademia Arte della DiversitA�, Teatro la Ribalta & Lebenshilfe che ha giA� riscosso un grande successo all’interno dell’ultima edizione di Bolzano Danza.

Gli angeli intuiscono ciA? che gli uomini chiamano a�?sentimentia�?, ma a rigore non possono viverli. Sono profondamente amorevoli i nostri angeli, sono buoni e non A? dato loro modo di essere altrimenti, perchA� non possono neanche concepire la��alteritA�: la paura, ad esempio, o la gelosia, la��invidia, nA� la��odio. Conoscono i modi con cui vengono espressi, ma non i sentimenti stessi. Questo tema ci appassiona e ci consente di interrogarci sul valore della vita, quella che ha il peso della gravitA�, del dolore fisico, della ferita che sanguina, della caducitA� e della��amore. Quella che si puA? trasformare, quella che sogni ma non puoi realizzare, quella della��ingiustizia e della mano del giudice. Abbiamo maestri illustri che ci hanno guidato: A�Rilke, con le sue a�?Elegie Duinesia�?, Peter Handke e Wim Wenders con a�?Il cielo sopra Berlinoa�? oppure a�?La��angelo sterminatorea�? di BuA�uel e i a�?Semideia�? di James Stephens. Tabucchi e Garcia Marquez, ognuno con il suo stile, ci hanno raccontato della��angelo caduto sulla terra, nel pollaio o nella rete per la cattura degli uccelli.

Ma quala��A? il suono di questa caduta?

Maggiori informazioni e immagini su

http://www.teatrodipergine.it/danza/228-il-suono-della-caduta

http://www.teatrolaribalta.it/it/spettacoli/il-suono-della-caduta/

Vedi anche

A Rovereto l’Urban Festival Summer Edition 2019

Venerdì 28 giugno 2019 a partire dalle 18.00 nel centro storico della città di Rovereto, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *