domenica , 14 Aprile 2024

TRENTINO IN JAZZ 2012
Val di Non e Sole – Dal 20 luglio al 2 agosto 2012

Dal 2012 NonSoleJazz Festival si unisce ad altre prestigiose manifestazioni giA� parte del Circuito Trentino Jazz, per costituire una��associazione di soggetti che operano sotto lo stesso nome, TrentinoInJazz. In programma dal 20 luglio al 2 agosto 2012 in Val di Non e Sole.

La musica sacra della��India risuonerA� nella fantastica cornice del Santuario di San Romedio, con tre solisti da��eccezione, Sobeir Bachtiar, Sazed Ula��Alam e Rashmi Bhatt. La musica dei Quadri di una��esposizione di Modest Musorgskij, nella��arrangiamento di Roberto Spadoni, sarA� di scena in tre serate consecutive, ma in tre diverse localitA� (Denno, Taio e Coredo) grazie alla��Orchestra Jazz Bonporti, diretta proprio dalla��arrangiatore, valido chitarrista.

Il fascino delle melodie tradizionali della��arco alpino rivivrA� nella rivisitazione del Trentino Jazz Ensemble, diretto da Stefano Colpi, nella piazza centrale di MalA�. Lo splendido Salone della Villa Imperiale del Passo della Mendola ospiterA� un progetto che travalica il Jazz, ma ne condivide lo spirito di ricerca e il linguaggio informale, con composizioni di Henry Cowell, Lou Harrison, Jakob TV e Francesco Filidei, eseguite dal trio guidato dal violinista Aldo Campagnari.

La follia e il misticismo di una delle opere piA? controverse della storia della musica, Vexations di Erik Satie, acquisteranno nuovi significati nella Sala della Torre Romana di Tassullo, grazie al duo Massariaa��Merlin. A MalA� poi si farA� un tuffo nel passato con la��evoluzione di una delle formazioniA�italiane di Jazz tradizionale piA? importanti della storia, Route 9 (ex New Emily Jazz Band).

Cles ospiterA� la stella piA? brillante del chitarrismo regionale jazzistico, che ha ormai raggiunto una notorietA� internazionale, ossia Lorenzo Frizzera con il suo trio. E che dire della Jelly Rolls Band diretta da Marco Ronzani? Una formazione che sulle tracce della��orchestra di Gil Evans ripercorre un personale itinerario che dalla musica di Frank Zappa conduce a quella di Jimi Hendrix.

A Cles poi viene presentato Miles Davis Visions EXP, nuovo progetto che idealmente unisce lo spirito artistico, la visione, di due giganti incontrastati del panorama musicale del a�?900, Jimi Hendrix e Miles Davis. Il Festival si concluderA� con il concerto di William Porter, uno dei massimi esperti mondiali di improvvisazione organistica.

Scarica la locandina con il programma dell’evento >

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *