mercoledì , 24 Luglio 2024

TRENTO-PISTOIA: una Dolomiti Energia perfetta ipnotizza la Tesi Group e vola a 6 punti

Trento-Pistoia: l’Aquila Basket Trento sfodera una grande prestazione contro Pistoia e vince la terza partita della stagione dopo i successi contro CantA? e Varese.

Keaton Grant Aquila Basket Trento

TRENTO – Altissima era la��attesa per la sfida di oggi tra la��Aquila Basket Trento di Coach Buscaglia e la Pistoia Basket 2000 di Coach Moretti, ultime vincitrici della serie cadetta; a spuntarla per 86 a 72 sono stati i padroni di casa della Dolomiti Energia Trento trascinati dalla grinta di un gruppo che cresce di partita in partita; il team comincia ad amalgamarsi rendendo belli e fluidi gli schemi dettati da capitan Forray ben supportato in fase realizzativa dalla��uragano Tony Mitchell con 19 punti con 4 rimbalzi e dal connazionale Owens devastante nelle sue percussioni oggi in doppia doppia con 18 punti e 12 rimbalzi a referto. La Tesi Group Pistoia esce sicuramente frastornata da questo match, i toscani a�?rabbiosia�? per la vittoria corsara subita in casa contro Bologna in piA? di una��occasione hanno cercato di rendere la vita dura ai trentini con un reparto difensivo tra i piA? arcigni del campionato non riuscendo perA? mai a passare in vantaggio. Una classifica di Lega A che vede gli Aquilotti gravitare con 6 punti nella parte centrale della classifica mentre la Tesi Group Pistoia resta due lunghezze sotto e veleggia nella parte medio/bassa; il prossimo turno vedrA� la Dolomiti Energia Trento affrontare ancora in casa Cremona, mentre Pistoia andrA� nella tana della Reyer Venezia per un incontro che si preannuncia incandescente.

Squadre al via con i seguenti quintetti:

DOLOMITI ENERGIA TRENTO con Forray , Grant , Mitchell , Pascolo, Owens

GIORGIO TESI GROUP PISTOIA con Cinciarini, Filloy, Brown, Milbourne, Johnson

Partenza arrembante dei padroni di casa diretti in regia dalla��ottimo capitan Forray oggi sicuramente uno dei piA? reattivi con 100% al tiro con 2/2 e 2/3 da tre, sotto canestro Owens dopo 2a��20a�? di gioco fa la voce grossa con una schiacciatona che strappa gli applausi degli oltre 3000 supporters trentini presenti! Grant sembra cecchino infallibile dalla lunga distanza (16 punti con 3/3 al termine) al 4a��33a�? dalla prima sirena trova la bomba ribadita dopo pochi secondi dalla��ennesima schiacciata della��indemoniato Owens, Trento scappa a piA? otto; Pistoia sembra arrancare anche se la��ala americana Milbourne riesce a mantenere i suoi in scia, ma la��uragano Mitchell a 2a�� dalla prima sosta fa sapere a tutti di esserci piazzando una schiacciata a�?stilea�? NBA che esalta compagni e pubblico; alla prima pausa la Dolomiti Energia Trento A? avanti per 30 a 15.

Nella seconda frazione i ragazzi di Moretti sembrano piA? aggressivi con un ottimo Cinciarini, i primi due punti perA? sono della��americano Sanders che dalla��area pitturata a�?sfondaa�? e non sbaglia; Buscaglia inserisce Armwood oggi decisamente positivo, il rookie lotta e si impegna e dopo 3a��40a�? di gioco del secondo tempino incanta tutti con una rabbiosa schiacciata su assist di Mitchell; ancora Cinciarini prova a riavvicinare i suoi con due slalom e due bei canestri in successione, 37 a 24 con 4a��30a�? ancora di gioco. La Tesi Group non ci sta trova con la percussione e schiacciata di Milbourne altri 2 punti pesanti, Trento rialza la testa e sul finale di tempo e respira con la��ennesima schiacciata di Owens; si va alla pausa lunga sul 46 a 40 per i padroni di casa della��Aquila Basket Trento.

Terza frazione che vede i primi due punti firmati Toto Forray che in sospensione beffa tutti, inserimento dalla��angolo di Tony Mitchell che non sbaglia riportando i bianconeri a debita distanza. Si guerreggia sotto canestro dove le lunghe leve del a�?poliponea�? Pascolo arrivano ovunque, grande partita, il pubblico si diverte dove le sportellate nella��area pitturata non mancano sicuramente. Trento continua a macinare gioco, tripla di Sanders a 4a�� dalla sirena; a 1a��50a�? dalla terza sosta ennesimo alley-opp chiuso da Owens su passaggio di Sanders, con massimo vantaggio dei bianconeri +19 al minuto 8a��46a�? di gioco, si va alla��ultima pausa con il punteggio di 69 a 52 per i ragazzi di Buscaglia.

Ultima frazione che vede il tentativo di rimonta degli orsi biancorossi imbastito dal duo statunitense Filloy a�� Milbourne, ma Buscaglia ha sistemato al meglio i suoi gestendo cosA� fino alla fine la��ampio vantaggio macinato nelle precedenti frazioni, 72 a 60 dopo 4a��, il duo Owens-Mitchell da ancora spettacolo nei minuti finali prima che coach Buscaglia tolga il #1 bianconero per una meritata standing ovation inserendo anche la giovane sicura promessa Diego Flaccadori. Dolomiti Energia Trento che ha dimostrato una grande soliditA� sia difensiva che in fese di costruzione, ottima prova dei lunghi a rimbalzo, con un Josh Owens 18 punti 9/12 da due, 12 rimbalzi, 27 valutazione, a tratti devastante; serata sicuramente negativa per Pistoia con i soli Filloy e Milbourne a cercare di far breccia nelle maglie trentine, sprazzi di buon gioco anche da Cinciarini, ma sicuramente coach Moretti dovrA� fare un gran lavoro mentale in vista della trasferta di Venezia.

I TABELLINI:

Dolomiti Energia Trento a�� Giorgio Tesi Group Pistoia 86-72 (30-15 46-40 69-52)

DOLOMITI ENERGIA TRENTO: Mitchell 19 (28′), Sanders 11 (23′), Pascolo 8 (26′), Grant 16 (27′), Forray 10 (25′), Flaccadori 0 (2′), Owens 18 (30′), Baldi 1 (15′), Armwood 3 (9′), Spanghero 0 (15′). Coach: Maurizio Buscaglia.

GIORGIO TESI GROUP PISTOIA: Brown 8 (17′), Cinciarini 9 (26′), Williams 8 (29′), Mastellari n.e., Milbourne 18 (34′), Filloy 14 (31′), Severini n.e., Magro 6 (20′), Hall 0 (22′), Johson 9 (21′). Coach: Paolo Moretti.

ARBITRI: Sahin di Messina, Calbucci di Pomezia (RM), Sardella di RiminiA�

MVP: sicuramente Josh Owens #13 con 18 punti, 12 rimbalzi, 27 valutazioneA�A�

SPETTATORI: piA? di 3000.

HIGHLIGHTS:

Lorenzo Molinari – TrentoBlog.it

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *