sabato , 27 Febbraio 2021

TRENTO RISE: al via una nuova stagione

L’Assemblea degli Associati ha deliberato oggi l’avvio di una nuova fase per l’associazione Trento RISE, con l’obiettivo di competere al meglio sulle nuove opportunitA� offerte dall’Istituto Europeo di Innovazione e Tecnologia (EIT), di cui Trento RISE A? core partner.

600-trento rise

Possibile anche l’allargamento dell’associazione ad altri enti del territorio, nonchA� dell’innovazione, della ricerca e della formazione del Trentino; si uniscono cosA� le forze per rendere il nostro territorio piA? competitivo e innovativo a livello globale. Oltre alle attivitA� di Trento RISE nei settori delle ICT e dei materiali, si punterA� a entrare nelle nuove attivitA� dello EIT nel settore manifatturiero e agroalimentare. Affidato al prof. Armanini il compito di gestire la transizione verso un nuovo statuto e una nuova governance

Trento, 16 gennaio 2015 – Si apre una nuova stagione per Trento RISE, il polo dell’innovazione creato dall’Ateneo trentino e dalla Fondazione Bruno Kessler per contribuire a creare in Trentino un polo di eccellenza nella ricerca, innovazione e alta formazione nel settore ICT, nonchA� a rendere il nostro territorio piA? competitivo e innovativo a livello globale.
L’Assemblea degli Associati – composta da Francesco Profumo, di recente nominato presidente di FBK, e da Aronne Armanini attualmente prorettore vicario dell’UniversitA� di Trento – si A? riunita questa mattina e ha deliberato di procedere verso l’allargamento dell’associazione ad altri enti di innovazione, sviluppo e formazione del nostro territorio. L’obiettivo A? consentire alle eccellenze del Trentino di competere a livello internazionale, attraverso Trento RISE, non solo nel settore delle ICT e dei materiali, ma anche nelle nuove KIC che lo EIT intende lanciare: quella dell’industria manifatturiera e quella del settore agroalimentare.
La nuova architettura dell’associazione sarA� perfezionata nell’arco dei prossimi mesi anche grazie ai contatti a livello territoriale con altre agenzie e istituzioni di ricerca. Ma la linea A? chiara: rilanciare il ruolo di Trento RISE come struttura di coordinamento e supporto attraverso cui unire le forze per far emergere l’ecosistema trentino dell’innovazione nel panorama internazionale, sulla scia dei successi ottenuti con i bandi europei nelle ICT e in ingegneria dei materiali.
NovitA� anche sul fronte della governance: l’Assemblea degli Associati ha preso atto delle dimissioni del presidente Fausto Giunchiglia a conclusione della fase di avvio e istituzione di Trento RISE, e ha inaugurato una nuova fase che dovrebbe portare alla stesura di un nuovo statuto. Per arrivare ad una nuova architettura dell’associazione e alla definizione della prossima governance l’assemblea ha chiesto al professor Aronne Armanini di assumere ad interim l’incarico di presidente.

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …