venerdì , 24 gennaio 2020
Home / arte & cultura / ULTIMI GIORNI:
Un vescovo, la sua cattedrale,il suo tesoro

ULTIMI GIORNI:
Un vescovo, la sua cattedrale,il suo tesoro

manifesto_SITO

A�

Ultimi giorni per visitare la mostra Un vescovo, la sua cattedrale, il suo tesoro. La committenza artistica di Federico Vanga (1207-1218)

La mostra A? aperta al pubblico fino a domenica 7 aprile

Mancano pochi giorni alla chiusura della mostra Un vescovo, la sua cattedrale, il suo tesoro. La committenza artistica di Federico Vanga (1207-1218), organizzata dal Museo Diocesano Tridentino in occasione della��ottavo centenario dalla fondazione della cattedrale di San Vigilio.

Per la��ultima settimana di apertura, il Museo Diocesano propone diverse iniziative e uno speciale ingresso gratuito alla sola esposizione temporanea da lunedA� 1 a sabato 6 aprile. Nella giornata di domenica 7 la gratuitA� della��ingresso sarA� estesa a tutto il Museo, che aprirA� con orario continuato fino alle 18.30 (10.30-18.30): una��opportunitA� da non perdere per conoscere la��affascinante figura di Federico Vanga e osservare rare e preziose opere da��arte medievali.

 

Orari di apertura e promozioni per la��ingresso:

Da lunedA� 1 a sabato 6 aprile 2013 (chiuso il martedA�):

aperto dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 17.30

ingresso gratuito alla sola mostra allestita al piano terra (collezione permanente a pagamento)

 

Domenica 7 aprile 2013:A�

aperto con orario continuato dalle 10.30 alle 18.30

ingresso gratuito alla mostra e alla collezione permanente del Museo Diocesano Tridentino

Di seguito tutte le iniziative promosse per la��ultimo fine settimana di apertura della mostra

 

Sabato 6 aprile 2013 a�� ore 16.00

Storie di vescovi e storie di uomini. I libri al tempo di Federico Vanga

Visita guidata a tema. Partecipazione libera e gratuita

Quante storie possono raccontare i libri? Storie di parole, certo, ma soprattutto storie di uomini: coloro che li hanno voluti, quelli che li hanno scritti, decorati, costruiti. In un percorso riservato ai codici manoscritti esposti all’interno della mostra dedicata a Federico Vanga, si indagheranno le fatiche e i pensieri di committenti, artisti e lettori, ma anche le tecniche degli artigiani, fino a scoprire che quei libri non sono poi cosA� distanti da noi. La partecipazione alla visita guidata A? libera e non necessita di prenotazione. Al termine della��incontro, condotto dalla dott.ssa Adriana Paolini, docente di codicologia presso il Dipartimento di Lettere e Filosofia della��UniversitA� degli

Studi di Trento, sarA� presentato il corso per adulti Lettura e scrittura. Esercizi di medioevo che prenderA� il via nel mese di maggio 2013.

 

Domenica 7 aprile 2013 – ore 16.00 e ore 17.30

Visite guidate gratuite alla mostraUn vescovo, la sua cattedrale, il suo tesoro. La committenza artistica di Federico Vanga (1207-1218)

A�

L’esposizione, organizzata in occasione dell’ottavo centenario dalla fondazione della cattedrale di San Vigilio, focalizza l’attenzione su Federico Vanga, principe vescovo di Trento tra il 1207 e il 1218, nonchA� ispiratore del nuovo edificio di culto. In mostra sono esposte rare e preziose opere d’arte d’epoca medievale riferibili alla committenza del vescovo Vanga, che fu uomo di chiesa e di governo, principe in viaggio e raffinato mecenate. Accanto a queste opere sono stati riuniti alcuni manufatti coevi – un pastorale, una mitra, un anello vescovile, un faldistorio e una spada – che mirano ad evocare al massimo livello di concretezza lo splendore con cui Federico doveva presentarsi nelle cerimonie sacre e profane. L’ultima sezione della mostra richiama l’attenzione del visitatore sul mecenatismo che il vescovo tridentino esercitA? nel campo delle arti monumentali: fu infatti Federico Vanga a dare avvio nel 1212 ai lavori di ricostruzione della cattedrale di San Vigilio. Questo particolare aspetto della mostra sarA� affrontato durante le visite guidate con un sopralluogo in cattedrale, a diretto contatto con il monumento e la sua architettura. La partecipazione alla visita guidata A? libera e non necessita di prenotazione.

A�

Mostra a cura di

Marco Collareta, direttore del Dipartimento di Storia delle Arti della��UniversitA� di Pisa

Domenica Primerano, vice direttore del Museo Diocesano Tridentino

Comitato scientifico


Domizio Cattoi, Marco Collareta, Fabrizio Crivello, Adriano Peroni, Domenica Primerano, Iginio Rogger

Sede espositiva:

Museo Diocesano Tridentino
Piazza Duomo, 18 a�� 38122 Trento

Con il contributo di:

Provincia Autonoma di Trento

Servizio AttivitA� Culturali

Fondazione Cassa di Risparmio

di Trento e Rovereto

Info:

tel. 0461-234419, fax 0461-260133
info@museodiocesanotridentino.it
www.museodiocesanotridentino.it

Vedi anche

“I Romani nelle Alpi”: incontro con la docente Elvira Migliaro

Mercoledì 29 maggio, alle ore 17.00, allo Spazio Archeologico Sotterraneo del Sas, in piazza Cesare …