venerdì , 23 Febbraio 2024

ERBE AROMATICHE: viaggio a Merano alla scoperta di piatti e liquori

600Per tre settimane sedici ristoranti meranesi propongono piatti e liquori a base di erbe aromatiche del territorio.

Maggiorana e timo, melissa e menta, basilico e malva: il mondo delle erbe aromatiche altoatesine si distingue per la��estrema varietA�, gli aromi intensi e le fioriture multicolori: una serie di qualitA� che diventano una straordinaria risorsa in cucina.

Per valorizzare questo grande patrimonio, la��Azienda di Soggiorno di Merano in collaborazione con vari partner rinnova la��appuntamento con la��iniziativa gastronomica a�?Viaggio nel mondo delle erbe aromatiche altoatesinea�?. Nel corso di tre settimane, dal 26 maggio al 15 giugno, sedici ristoranti propongono piatti e liquori a base di erbe aromatiche del territorio.

La��attenzione dei cuochi, dunque, A? puntata sul potenziale delle tantissime specie di erbe locali. Come nelle altre rassegna gastronomiche, a�?Aphrodisiac Food (a febbraio) e a�?Vegetarian Weeks (27 aprile-11 maggio), alla creativitA� degli chef non sono posti limiti.

a�?Viaggio nel mondo delle erbe aromatiche altoatesinea�? a�� I ristoranti

a�? Ansitz Plantitscherhof, via Dante 56

a�? Bistro 7, Portici 232

a�? Bistro Hellwegera��s, piazza Duomo 30 (ristorante-pizzeria)

a�? Bistro La Piazza, piazza Terme 1

a�? Bistro Liszt, corso LibertA� 49

a�? Bistro Therme Meran, piazza Terme 9

a�? Brunnenplatz, via Dante 2

a�? Fino a�� Hotel Aurora, Passeggiata Lungo Passirio 38

a�? Flora, Portici 75

a�? ForsterbrA�u, corso LibertA� 90

a�? KallmA?nz, piazza della Rena 12

a�? Passeirer Tor, vicolo Ortenstein 9

a�? Sigmund, corso LibertA� 2

a�? Sissi a�� Andrea Fenoglio, via Galilei 44

a�? The Gallery Tapas Bar, via Mainardo 41

a�? Villa Heidelberg, via T.Brenner 22

Viaggio nel mondo
delle erbe aromatiche altoatesine
Merano | 26 maggio-15 giugno

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *