martedì , 23 Aprile 2024

NEW PROJECT JAZZ ORCHESTRA & JAVIER GIROTTO
Trento – 18 luglio 2012

Javier Girotto, eclettico e straordinario musicista argentino, interpreterA� insieme alla New Project Jazz Orchestra di Trento e Bolzano la��affascinante repertorio che rese celebre in tutto il mondo Gerry Mulligan.

Il concerto si terrA� mercoledi 18 luglio 2012, ore 21.00, presso il cortile interno di Palazzo Thun in via Belenzani – TRENTO, nell’ambito dei Concerti di Contrada Larga.

Un omaggio a Gerry Mulligan, straordinario solista di sax baritono, fra il romantico e la��ironico che ha lasciato nel mondo del jazz un vuoto enorme. Un artista che ha saputo esprimere sempre un sottile lirismo melodico, impensabile prima di lui su uno strumento come il sax baritono.

Il programma di questo progetto si suddivide in tre parti e riguarda composizioni che spaziano lungo tutta la sua attivitA� artistica: nella prima parte sono compresi brani manoscritti che sono stati recuperati da una fondazione americana a lui dedicata, il secondo blocco appartiene al repertorio composto ed arrangiato da Mulligan per la��orchestra di Stan Kenton dove non mancano ovviamente gli standard che grazie alle sue interpretazioni sono diventati celebri come Berniea��s Tune e infine la terza parte riguarda alcune composizioni originali tratte dagli ultimi due lavori discografici di Mulligan riarrangiati per la��occasione da Fiorenzo Zeni, Luigi Grata e Roberto Spadoni.

La New Project Jazz Orchestra A? costituita da musicisti provenienti dal Trentino – Alto Adige facenti parte delle piA? importanti istituzioni concertistiche sia in ambito classico che jazz; dal a��95 si esibisce in festival jazz europei ed A? stata ospite in appuntamenti importanti promossi da RAI e Mediaset in occasione di convention ed eventi di spettacolo nella prestigiosa cornice di Palazzo Reale a Milano.

La New Project Jazz Orchestra A? formata da Stefano Menato ed Enrico Dellantonio al sax contralto, Fiorenzo Zeni e Giuliana Beberi al sax tenore, Giorgio Beberi al sax baritono, Paolo Trettel, Christian Stanchina, Fabio BaA? ed Emiliano Tamanini alla tromba, Luigi Grata, Hannes Mock e Matteo Vagnarelli al trombone, Stefano Colpi al contrabbasso, Renzo De Rossi al pianoforte, Richard Moya Caballero alle percussioni, Stefano Bertoli alla batteria e Roberto Spadoni alla chitarra e direzione.

PROGRAMMA:

Rico Apollo Gerry Mulligan, arr. Fiorenzo Zeni

Lonesome Boulevard Gerry Mulligan, arr. Fiorenzo Zeni

Line for Lyons Gerry Mulligan, arr. Fiorenzo Zeni

Art of Trumpet Gerry Mulligan, arr. Fiorenzo Zeni

Turnstile Gerry Mulligan, arr. Roberto Spadoni

Berniea��s Tune Bernie Miller, arr. Luigi Grata

Etude for Franca Gerry Mulligan

Swing House Gerry Mulligan

Camminare nella��Ombra Fiorenzo Zeni

Walkina�� Shoes Gerry Mulligan

Carioca Victor Youmans, arr. Roberto Spadoni

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *