domenica , 23 Giugno 2024

ANTONIO SALINES A CASTEL CORNO
Isera – 21 luglio 2012

ProseguirA� sabato 21 luglio con una rappresentazione teatrale in programma a Castel Corno, nei pressi di Isera, la rassegna dicastelincastello organizzata in collaborazione fra Castello del Buonconsiglio a�� Monumenti e collezioni provinciali, Centro Servizi Culturali Santa Chiara e Servizio AttivitA� Culturali della Provincia autonoma di Trento.

Le mura di Castel Corno, insediamento fortificato che domina dall’alto di un picco roccioso la Vallagarina, sono state testimoni nel corso dei secoli di trame oscure e sanguinose congiure. Per una sera, saranno i personaggi di Shakespeare i protagonisti a�?cattivi e cattivissimia�? del castello.

A dare voce a questa galleria a�� ideata da Luigi Lunari, che ha anche curato i testi di raccordo e presentazione tra un monologo e la��altro a�� sarA� un grande attore che il pubblico trentino ben conosce: Antonio Salines.

Formatosi alla scuola dei grandi della scena nazionale (i suoi maestri sono stati Sergio Tofano e Vittorio Gassman), ha collaborato con lo Stabile di Bolzano sostenendo ruoli da protagonista nel Leonzio e Lena di Buckner, Pene da��amor perdute e Le allegre comari di Windsor di Shakespeare, La cortigiana della��Aretino, e come regista e attore in Provaci ancora Sam di Woody Allen.

Recentemente, nel corso della stagione di Prosa 2009/2010 del Centro S. Chiara, A? stato l’applaudito protagonista del personaggio di don Marzio in La bottega del caffA? di Carlo Goldoni in scena all’Auditorium di Trento. Nello spettacolo in programma sabato 21 luglio a Castel Corno Antonio Salines si alternerA� nei ruoli shakespeariani di Enrico IV, Re Lear, Re Giovanni, Enrico VI, Riccardo III, Coriolano, Giulio Cesare, Tito Andronico e Macbeth.

I testi di raccordo fra i vari monologhi di cui Salines sarA� protagonista sono stati realizzati da Luigi Lunari, critico e drammaturgo che per piA? di venta��anni (dal 1961 al 1982) ha collaborato con Grassi e Strehler al Piccolo Teatro di Milano ed A? autore di una vasta attivitA� saggistica dedicata, in particolare, a Goldoni, MoliA?re e Brecht. Fra le sue opere teatrali piA? conosciute, commedie di deciso impegno civile e di satira politica quasi tutte ispirate alla realtA� sociale italiana: Tarantella con un piede solo; La��incidente; Il senatore Fox; Sogni proibiti di una fanciulla in fiore; Nel nome del padre; Tre sulla��altalena.

La serata teatrale in programma sabato 21 luglio a Castel Corno A? organizzata in collaborazione con il Comune di Isera e con il locale gruppo dei Vigili del Fuoco Volontari. Il pubblico potrA� assistere allo spettacolo gratuitamente e, a partire dalle ore 20.00, avrA� a disposizione un servizio di transfert, pure gratuito, con partenza da Lenzima.

Vedi anche

A Rovereto l’Urban Festival Summer Edition 2019

Venerdì 28 giugno 2019 a partire dalle 18.00 nel centro storico della città di Rovereto, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *