martedì , 21 Maggio 2024

“BASTAROCK” L’UNDERGROUND TRENTINO SI PRESENTA IN MUSICA

bastarockPrendi un musicista che un giorno inizia a girovagare per la sua provincia, il Trentino, in compagnia di una giovane antropologa. Si sono messi in testa il pallino di fare il ritratto di una scena musicale che sembrava destinata a rimanere ai margini e che invece, da��un tratto, si ritrova sotto ai riflettori di mezza Italia grazie a un gruppo che si chiama The Bastard Sons of Dioniso.

Il musicista e la��antropologa sono tipi originali, vogliono fare un libro mai visto, niente sociologia sui giovani e blablabla, vanno direttamente dai gruppi, nelle sale prove, nei locali, ascoltano la loro musica e le loro parole, raccolgono locandine, calendari, fotografie.
Ne nasce un libro che si chiama provocatoriamente BastaRock ma che invece A? un sincero omaggio al fare musica: racconta dalla��interno quella scena musicale che ha visto crescere i Bastard sons of Dioniso insieme ai numerosi compagni di strada, tra scantinati ammuffiti, notti insonni, bizzarrie e cavalcate on the road.

Il musicista si chiama Oscar de Bertoldi, la��antropologa A?A�DaliaA�Macii, il libro A? BastaRock (Autore:A�Dalia Macii e OscarA�de Bertoldi, La��underground dei Bastard sons of Dioniso, Editore:A�Egon, Pg.:A�140, Anno:A�2009, Prezzo:A�13a��
Isbn:A�978-88-96215-18-0). La��underground dei Bastard sons of Dioniso.

Come presentare un libro sulla��underground trentino?
Semplice: senza tante parole, ma con tanta musica, un viaggio attraverso i locali trentini.

Ecco il programma delle presentazioni:

  • Sabato 12 dicembre – CS Bruno – Trento. Animavana, An Under Mortion, Sabung, La Cripta Crew;
  • Sabato 19 dicembre – Goldfinger Pub – Rovereto. Attrito, Philosophy of Watermelon;
  • Sabato 9 gennaio – Pub Gatto Nero – Scanna di Livo. Alchimia, Rude Runner;
  • VenerdA� 22 gennaio – Tilt – Borgo Valsugana. Norticanta, Stone Martens;
  • GiovedA� 4 febbraio – Circo(lo) Wallenda – Trento. N.A.N.O.;
  • VenerdA� 2 aprile – Lochness Pub – Riva del Garda. Kepsah, The Squirties

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *